Spagna-Germania U21
Spagna-Germania U21

Pur vincendo contro il Belgio (3-1), l’Italia è con un piede e mezzo fuori dagli Europei e dalle Olimpiadi di Tokyo 2020. La Spagna, infatti, demolendo la Polonia, conquista il primo posto nel girone davanti agli azzurrini che, a questo punto, deve aspettare il risultato di lunedì sera tra Romania e Francia. In caso di pareggio tra le due formazioni, i ragazzi di Di Biagio sarebbero eliminati. Non resta che attendere.

La Partita:

Partono forte gli azzurrini con una favorevole occasione sprecata da Barella. Qualche mi jto più tardi, Chiesa rischia l’espulsione passeggiando sulla mano dell’avversario a terra. Passa poco e Barella fa centro al secondo tentativo sbloccando la testa dei suoi compagni un pò in apprensione. Il Belgio si mostra poca cosa tanto da non creare assolutamente nulla.

Nella ripresa, l’Italia raddoppia subito con Cutrone. Dopo le quattro occasioni fallite da Mandragora, Verschaeren accorcia le distanze, ma Chiesa rimette le cose a posto realizzando un goal da incorniciare. La qualificazione alle semifinali resta un’impresa: l’Italia hanno 6 punti ed un +3 ma, oltre al temuto pareggio tra Francia e Romania, bisognerà tener d’occhio anche Germania-Austria e Danimarca-Serbia.

Il Tabellino:

BELGIO (4-5-1): De Wolf, Cools, Bournaw, Bushiri, Cobbaut, Saelemaekers (74’st Mbenza), Omeonga( 59’st Verschaeren ), Schrjivers, Heynen (14′ pt Mangala), Lukebakio). All. Walter

ITALIA (4-3-2-1): Meret, Calabresi, Mancini, Bastoni, Pezzella, Barella (45′ st Dimarco), Mandragora, Locatelli (73’st Tonali), Chiesa, Pellegrini (79’st Bonazzoli ), Cutrone. All. Di Biagio

Arbitro: Jovanovic

Marcatori: 44′ pt Barella (I), 52’st Cutrone, 78’st Verschaeren, 89’st Chiesa

Ammoniti: Saelemaekers, Cools, Bushiri, Mangala, Verschaeren, Mbenza, Chiesa

Espulsi: Mbenza

Note: 20075 spettatori

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.