F1 Alonso

Il 2021 vedrà la F1 riaccogliere Fernando Alonso. Il pilota spagnolo, guiderà per il team francese dell’Alpine dopo essere stato lontano dalla federazione per tre stagioni.

Mondiale F1 2021: Max contro Lewis, la Ferrari cerca se stessa

F1: Alonso punterà alla vittoria?

Il pilota spagnolo aveva detto addio alla Formula Uno al termine della stagione 2018. Alonso aveva concluso la sua carriera con la scuderia McLaren, ottenendo risultati non all’altezza del suo immenso talento. Ripartirà dalla scuderia Alpine (ex Renault) con la quale ha vinto due volte il titolo mondiale nel 2005 e nel 2006. Dopo tre stagioni di assenza, lo spagnolo è pronto per scrivere un nuovo capitolo della sua grande carriera.

Il pilota, intervistato dalla BBC ha parlato così del suo ritorno in Formula Uno: “Sarà fantastico e non vedo l’ora. Ci sono alcuni ragazzi giovani e talentuosi che hanno mostrato grandi prestazioni nelle categorie più giovani e poi abbiamo ancora i campioni che erano qui due anni fa come Lewis, Sebastian, Kimi, persino Verstappen che anche se è uno della giovane generazione corre ai massimi livelli già da quattro o cinque anni. Quindi penso che abbiamo una griglia molto competitiva e sarà una sfida battere tutti in pista“.

Ocon: “Dobbiamo essere realisti”

Il pilota ha chiarito quali sono i suoi obiettivi in occasione di questo ritorno nella federazione: “Sono tornato in Formula 1 con l’obiettivo di fare bene, ovviamente, e l’obiettivo di avere la possibilità di vincere gare e, si spera, di lottare per i campionati. Capiamo che quest’anno non sarà possibile perché i regolamenti sono un pò diversi ma fondamentalmente gli stessi degli anni precedenti, quindi non vedo alcun miracolo che possa accadere. Ma penso che nel 2022 ci sarà una possibilità con i nuovi regolamenti che mescolano l’ordine della griglia e vogliamo essere una di quelle squadre che sorprende tutti. Per farlo dobbiamo lavorare sodo quest’anno“.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20