F1 GP Austria - Riassunto prove libere 1-2

GP Austria – Si è conclusa la prima giornata del week end sul circuito Austriaco. Tanta azione in pista, con una seconda sessione particolarmente sfortunata per Bottas e Verstappen andati a muro. La Ferrari sembra aver un pacchetto molto competitivo, mentre la Mercedes con l’assenza di curve sembra essere più in difficoltà visti i tre rettilinei.

Prove Libere 1

La prima sessione si è conclusa con il primo tempo di Lewis Hamilton che ha preceduto Sebastian Vettel di soli 144 millesimi, ma segnando il tempo con la gomma soft, mentre il Tedesco ha girato con la gomma media. Dietro di 161 millesimi Valtteri Bottas, anch’egli con gomma soft, mentre Leclerc ha concluso a 303 millesimi da Hamilton, ma girando anch’egli con gomma media. Non lontane le RedBull con Max Verstappen 5° a 422 millesimi, e Gasly 6° a 540 millesimi.

Buona mattina anche per la McLaren con un’ottimo tempo di Sainz a soli 6 decimi dal miglior tempo. Deludono le Alfa su un circuito che dovrebbe esaltare le sue caratteristiche.

Prove Libere 2

La seconda sessione è invece stata conquistata da Charles Leclerc con il tempo di 1’05.086, distaccando di 331 millesimi Valtteri Bottas, che però è stato autore di un incidente in curva 6. Terzo e quarto posto per Gasly ed Hamilton a circa 4 decimi dal monegasco. Sorprende ancora un favoloso Sainz anch’egli a circa 4 decimi da Leclerc. Sebastian Vettel ha chiuso ottavo, ma non ha potuto compiere il secondo run di simulazione qualifica a causa di un testacoda, per fortuna senza conseguenze, all’ultima curva. Conseguenza gravi, alla macchina, per Max Verstappen proprio all’ultima curva. L’Olandese ha perso il controllo, probabilmente a causa di una folata di vento, andando a sbattere con il posteriore sulla barriere.

Bene Grosjean in sesta posizione. Passi avanti della Alfa con Kimi Raikkonen 7°.

Simulazione passo gara

Nella simulazione passo gara Vettel si è concentrato sulle gomme hard, Leclerc sulle soft e medie, ed Hamilton sulle soft e hard. Con gomme soft Leclerc è apparso più veloce di Hamilton, facendo anche più giri. Mentre sulle hard Hamilton è risultato leggermente più veloce di Seb. Bene Leclerc sulle medie, ma le Mercedes non le ha potute provare causa incidente di Bottas.

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.