fbpx
Settembre19 , 2021

F1: Sainz vuole ancora migliorare

Related

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Barcellona vs Granada: pronostico e probabili formazioni

Il Barcellona cercherà di riprendersi dalla sconfitta di tre...

Lacazette: Juve e Milan si contendono il francese?

Si scalda il mercato intorno ad Alexandre Lacazette. L'...

Sorride Italiano, dopo Genoa-Fiorentina

Sorride Italiano, dopo la vittoria della sua Fiorentina sul...

Terza vittoria di fila per la Fiorentina di Italiano

Terza vittoria di fila per la Fiorentina. I viola...

Share

Nonostante il primo podio in F1 con la Ferrari, Carlos Sainz continua ad essere critico nei propri confronti. Il pilota spagnolo vuole continuare a migliorare dopo un difficile inizio con la scuderia italiana.

Il Gran premio di Monza potrebbe riaccogliere il pubblico

F1: Sainz otterrà altri podi in stagione?

Carlos Sainz ha portato la Ferrari per la prima volta sul podio in stagione in occasione del gran premio di Monaco. Un prezioso secondo posto alle spalle del solo Max Verstappen ha ridato entusiasmo e forza all’intera scuderia italiana. Il distacco dalla McLaren è diminuito ma lo spagnolo non sembra ancora essere soddisfatto del suo operato specialmente ad inizio gara. L’inizio della stagione 2021 è stato difficile per tutti i piloti che hanno cambiato team, compreso l’ex McLaren e Renault. Tuttavia, Sainz sa di poter fare ancora meglio con la Ferrari.

Il suo saper sfruttare la partenza era stato un punto di forza nella parentesi di due anni alla McLaren, con la quale ha conseguito traguardi importanti (3° posto in Brasile nel 2019, 2° posto a Monza nel 2020 e 3° posto nella classifica costruttori 2020). Al termine del gran premio di Monaco, lo spagnolo ha parlato così delle sue partenze con la scuderia italiana: “Le mie partenze non sono mai state un disastro. Non è mai stata la mia forza più grande, sebbene lo sia stata nelle ultime tre stagioni. Sono molto critico con me stesso perché sono sicuro di poter fare meglio, avrei potuto fare meglio a Monaco. L’inizio è stato buono, ma niente di speciale. Quindi c’è ancora molto da fare per me. Abbiamo ancora molto da analizzare e migliorare, perché sono convinto di poter migliorare questo aspetto. Ma non è che distruggo le mie gare in partenza o nei primi 100 metri“.

Sito ufficiale F1.com

Leggi anche: Mekies: “Inizia una serie di gare complicate per noi”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20