fbpx
Ottobre19 , 2021

Fabio Fognini: batte Sugita e va avanti alle Olimpiadi

Related

Porto-Milan 1-0: rossoneri (quasi) fuori dalla competizione

Porto-Milan 1-0, questo il risultato dopo i novanta minuti...

L’Inter conquista la sua prima vittoria in Champions, battuto lo Sheriff 3-1

L'Inter conquista la sua prima vittoria in Champions League...

FC Cincinnati-Chicago Fire: pronostico e possibili formazioni

Due squadre ufficialmente eliminate dai playoff della MLS Eastern...

Atlanta United-New York City FC: pronostico e possibili formazioni

Alla ricerca della quinta vittoria casalinga consecutiva, l'Atlanta United...

Ligue 1 10 giornata: tutto quello che è successo

Nel fine settimana appena trascorso del 17 Ottobre 2021...

Share

Fabio Fognini continua l’avventura olimpica a Tokyo. L’italiano conquista il secondo turno del torneo dopo il successo odierno contro il padrone di casa Yuichi Sugita, sconfitto senza molti problemi in due set, 6-4 6-3.

Come è andato il match?

Fognini sceso in campo con un completo bianco, ha battuto in due set il giapponese Yuichi Sugita nel caldo pomeriggio di Tokyo. I due si erano già affrontati in Coppa Davis nel 2018: vinse Fabio con tanta fatica, 7-5 al quinto, recuperando uno svantaggio di 2 set a 1. Stavolta Fognini non ha ceduto set e l’esito finale del match non è stato mai in discussione. Tuttavia Sugita ha provato fino all’ultimo ad allungare l’incontro e onorare i Giochi nel suo Giappone. La partita è durata infatti quasi un’ora e 50. I primo parziale da solo è durato 67 minuti: Fabio ha sfruttato solo una delle 9 palle break guadagnate nel corso del set. Match più complicato di ciò che dice il punteggio. Primo set durato più di un’ora e ricco di game ai vantaggi (il più lungo con 18 punti).Nel secondo set è uscito Fognini che alla lunga è stato superiore.

Fabio Fognini: La reazione

L’atleta azzurro arrabbiato per qualche punto di troppo sbagliato nel match contro il giapponese gettando via la racchetta per poi coprirsi con la maglia.

Djokovic

Tutto facile al debutto per Novak Djokovic, a caccia del primo oro olimpico e del Grande Slam, cioè la vittoria dei quattro major e del titolo ai Giochi nello stesso anno. Concedendo appena 4 punti sul suo servizio in tutta la partita, si sbarazza 6-2 6-2 in 61 minuti del boliviano Dellien, numero 139 del mondo. Per lui ora il tedesco Struff.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20