Federer
Roger Federer: Credit by [email protected]

Stamane il mondo del tennis si è risvegliato con una notizia shock: Roger Federer ha comunicato tramite i suoi canali social di essersi sottoposto ad un intervento di artroscopia al ginocchio destro.

L’operazione svoltasi in Svizzera ha avuto esito positivo, ma il campione elvetico ne avrà per almeno quattro mesi. Ciò si traduce in una mazzata sulla sua programmazione: salterà infatti Dubai, Indian Wells, Miami e il Roland Garros.

A tutto ovviamente si aggiunge anche la stagione sul rosso, tra cui spiccano soprattutto gli Internazionali d’Italia a Roma. Una grossa delusione per il pubblico della capitale, che già da tempo si era prodigato nell’accaparrarsi i biglietti per sostenere il proprio beniamino.

Così come annunciato dallo stesso Federer, la sua stagione riprenderà sull’erba, con Wimbledon nel mirino. In queste circostanze la riabilitazione è lunga, e giocare sul mattone tritato rende più lungo il recupero.

Saggia quindi la decisione di ripresentarsi ai nastri di partenza direttamente ai Championships, o magari nel torneo di ‘casa sua’ ad Halle.

Non è la prima volta che il diciannove volte campione major si sottopone ad un delicato intervento al ginocchio: quattro anni fa aveva infatti patito le stesse pene, ma ad allora il ginocchio malandato era quello sinistro.

In quella circostanza Roger optò per una convalescenza piuttosto breve saltando solo Dubai, Rotterdam e il Sunshine Double.

Questa volta per forza di cose, anche a causa dell’età che avanza, lo stop sarà necessariamente più lungo.

In quel febbraio 2016 il menisco del ginocchio sinistro fece crack a causa di un incidente domestico. Infatti successivamente Federer dichiarò di essersi infortunato nel preparare il bagno per le sue due gemelline.

Questa volta le cause sono ancora nascoste, ma già all‘Australian Open le sue condizioni erano apparse tutt’altro che ottimali.

In più di un’occasione Federer aveva infatti lamentato dei problemi fisici.

Questa pausa forzata costerà molti punti nel Ranking ATP allo svizzero, che in questi mesi doveva difendere un cospicuo bottino di 3180 punti. Tra questi spiccano quelli ottenuti con le vittorie a Dubai e Miami e con la semifinale al Roland Garros.

Tornerà in campo con 3950 punti e con l’obbligo di difendere la finale persa a Wimbledon lo scorso anno. La sua uscita dalla Top 10 la prossima estate è un fatto abbastanza concreto.

Tuttavia Federer non ha mai nascosto di pensare poco alle classifiche mondiali, concentrandosi maggiormente sui grandi appuntamenti.

E quello sull’erba di Londra va sin da ora cerchiato in rosso sul calendario. Il tutto senza dimenticare le imminenti Olimpiadi di Tokyo, dove Roger insegue l’unico tassello mancante della sua enorme carriera.

Ecco il post apparso questa mattina sulla pagina Twitter di Roger Federer:

Il mio ginocchio destro mi ha dato fastidio per diverso tempo. Ho sperato il dolore potesse andare via, ma dopo esami e discussioni con il mio team ho deciso di sottopormi a un’operazione di artroscopia ieri in Svizzera.

Dopo l’intervento, i dottori hanno confermato che fosse la cosa giusta da fare e sono molto fiduciosi su un pieno recupero. Di conseguenza, purtroppo sarò costretto a saltare Dubai, Indian Wells, Bogotà (l’esibizione con Zverev rinviata per problemi di ordine pubblico, ndr), Miami e il Roland Garros. Vi ringrazio per il supporto. Non vedo l’ora di tornare a giocare, ci vediamo sull’erba!“.

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.