Federica Pellegrini
Federica Pellegrini: Credit on Twitter @VitaSportiva
L’azzurra nella leggenda del nuoto italiano: sesto oro ai mondiali dopo un’altra incredibile prestazione | “Io infinita” | Oro Paltrinieri negli 800 sl

Impressionante, ormai si riducono al lumicino gli aggettivi con cui descrivere Federica Pellegrini: una fuoriclasse assoluta che non ha saltato l’appello ai Mondiali di Gwangju, in Corea del Sud.

Medaglia d’oro nei 200 stile libero, la sua specialità, la gara regina con cui è diventata un’icona di questo sport in tutto il globo.

Nonostante le 31 primavere – che nel nuoto sono tante – Fede continua a mettere in riga tutte, mantenendo inalterate le gerarchie. Anche nella competizione iridata in corso in Corea del Sud si sta dimostrando un vero e proprio gigante, issando sempre più in alto il tricolore.

Con la vittoria ottenuta oggi, sale a 6 il computo delle medaglie d’oro raccolte da Federica ai Mondiali. Le altre erano arrivate a Roma 2009, Shanghai 2011 e Budapest 2017.

Quest’oggi la fuoriclasse veneta ha fermato il cronometro sul formidabile tempo di 1’54″22 precedendo l’australiana Titmus e la svedese Sjoestrom, entrambe rimontate nel finale.

Infatti anche questo pomeriggio, come ormai d’usanza, la Pellegrini scatta dal trampolino ingranando una marcia bassa. Nelle prime due vasche a fare l’andatura c’è Penny Oleksiak, con l’azzurra ad inseguire.

Ma più il traguardo si avvicina e più Federica diventa implacabile: a due vasche dal termine come un vero e proprio diesel inizia a dare alla gara un ritmo insostenibile.

Il sorpasso decisivo arriva negli ultimi 50 metri, con la Pellegrini che è poi brava a contenere il ritorno della scatenata Titmus, che arriva seconda per un niente.

La bacheca della nuotatrice italiana si arricchisce di un’ulteriore tassello: otto volte di fila sul podio in questa particolare gara.

Una carriera pazzesca, che così come annunciato dalla stessa Federica Pellegrini, volgerà inesorabilmente al termine dopo l’Olimpiade di Tokyo 2020. Un giorno che noi non vorremmo mai arrivasse.

 “Non ci credo ancora, ho fatto quello che ho voluto sentendomi come volevo. E’ stato incredibile anche il tempo, vuol dire che tutto il lavoro che stiamo facendo paga tanto e forse come non mai. Sono tanto contenta perché e’ il mio ultimo mondiale. Io infinita. “

Il prossimo anno sarà l’ultimo che si chiuderà con l’olimpiade, non potevo chiedere di meglio“. Così ha parlato ai microfoni Rai Federica Pellegrini subito dopo la premiazione sul podio.

Greg nel segno della Pellegrini –

Dopo l’exploit di Simona Quadarella ieri nei 1500 sl, l’Italia continua a fare incetta di medaglie d’oro. Un altro strabiliante risultato arriva da Gregorio Paltrinieri, che sale per la prima volta sul gradino più alto del podio negli 800 stile libero, con tanto di record europeo annesso. Il 24enne diventa così l’unico atleta italiano ad ottenere una medaglia sia in acque libere che in piscina in una competizione iridata.

Grande delusione invece per il campione incarica Gabriele Detti, che ha chiuso solo al quinto posto.

La spedizione azzurra in terra coreana ha raccolto fino ad ora 3 medaglie d’oro, un risultato impensabile alla vigilia.

Il medagliere aggiornato di Gwangju 2019

Fonte: https://www.oasport.it/

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.