fbpx

Ferrari e Mercedes non si sono ancora impegnate sulle regole per le power unit della F1 2026

Date:

La Ferrari e la Mercedes non si sono ancora impegnate a rispettare la prossima generazione di regolamenti sulle power unit della Formula 1, che sarà introdotta nel 2026.

La situazione oltre a Ferrari e Mercedes

Finora solo tre costruttori hanno presentato la propria candidatura, mentre alla FIA è pervenuta una sola candidatura quando il mese scorso è scaduto il termine per la presentazione delle candidature. L’Audi sarebbe stata l’unica candidata iniziale, ma si ritiene che al marchio tedesco si siano aggiunti Alpine (Renault) e Red Bull Powertrains. La Formula 1 è pronta a introdurre la sua prossima generazione di unità di potenza per il 2026, con una maggiore enfasi sull’elettrificazione e sui motori a combustione interna alimentati in modo sostenibile. Si prevede che le unità produrranno circa 1000 CV, suddivisi equamente tra le due fonti di energia. La chiusura delle iscrizioni era prevista per il 15 ottobre, ma secondo RacingNews365 è stata prorogata nel tentativo di attirare altri costruttori. Tra questi figurano sia la Mercedes che la Ferrari, con quest’ultima che, secondo quanto riferito, dovrebbe presentare la propria power unit all’inizio della prossima settimana. Anche Honda potrebbe presentare la propria candidatura, nonostante stia lavorando con Red Bull Powertrains.

Porsche rimane un jolly

Sperava di partecipare con la Red Bull, ma le trattative non sono andate a buon fine. Il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem ha affermato che Porsche ha continuato a discutere con il paddock per entrare in questo sport. Anche l’azienda potrebbe quindi decidere di presentare un’iscrizione.

La situazione della Ferrari, invece, rimane poco chiara

È noto che la Scuderia si è opposta ad alcune delle concessioni fatte per il regolamento 2026 fino alla potenza per invogliare nuovi costruttori a entrare in questo sport. Si prevede che anche l’operazione di Maranello si allineerà nel prossimo futuro, portando a cinque il numero totale di fornitori di power unit confermati per il 2026: Audi, Alpine, Red Bull Powertrains, Mercedes e Ferrari. Se si aggiunge un potenziale ingresso di Porsche e Honda, i marchi rappresentati potrebbero essere addirittura sette. Attualmente sono solo quattro: Red Bull Honda, Mercedes, Renault e Ferrari.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Diciannovesima giornata Bundesliga 2022/2023: il punto

Nella diciannovesima giornata Bundesliga 2022/2023 il Bayern Monaco conquista...

Portimonense vs Pacos de Ferreira – probabili formazioni e ultime notizie

Alla ricerca della prima vittoria in sette partite in...

Rayo Vallecano vs Almeria – probabili formazioni e ultime notizie

Il Rayo Vallecano cercherà di ottenere una serie di...

I migliori giochi di volley: molti di più di quanti ne conoscevi

Il mondo dei giochi on line è estremamente vario....