ferrari-elkann

L’unione Ferrari-Elkann si potrà concettizzare a breve visto l’interesse dell’imprenditore per il cavallino. Le voci si rincorrono e potrebbero esserci sviluppi interessanti nei prossimi mesi. Quello che è certo è il posto vacante di Amministratore Delegato, che potrebbe trovare chi lo occuperà molto presto. Si fanno anche altri nomi per ricoprire questo posto, ma Elkann è in pole position.

Ferrari-Elkann: diventerà Amministratore Delegato della Ferrari?

A Oltre un mese dalle dimissioni di Camilleri, non è stato ancora definito il successore nel ruolo di amministratore delegato della Ferrari. Tra i tanti nomi circolati, l’unica certezza è che il presidente Joh Elkann è sempre più interessato al progetto della Rossa. Ma non è l’unico nome che viene fuori, si sta parlando a sorpresa di Andrea Agnelli che così lascerebbe la guida della Juventus per approdare alla Ferrari. Questa seconda ipotesi potrebbe essere molto plausibile visto le difficoltà societarie e gli squilibri psicologici di una squadra che dopo nove scudetti di fila ha perso la bussola. Comunque sarebbe utile un Amministratore che ha sentito in prima persona il rombo dei motori, anche se questo resterà solo un sogno. Ci sono varie ipotesi in circolo e vi sveleremo tutto.


Ferrari: prima prova al simulatore per Sainz


Ferrari: quali sono i nomi per il ruolo di Amministratore Delegato?

L’elicottero di Elkann è ormai quasi sempre in pianta stabile a Fiorano e da quel che sappiamo ha voluto incontrare tanti uomini del team e non solo i vertici per prendere più contatto e forse possesso di una realtà che adesso come non mai nell’era recente, ha sicuramente bisogno di una sua maggiore presenza “sul campo”. Elkann si è messo dentro nel progetto anima e corpo ma per il futuro dovremo attendere ancora un po’. L’interim proseguirà quindi salvo accelerazioni improvvise, almeno fino a inizio mondiale, momento in cui gli stessi risultati della pista potrebbero decretare un passaggio a pieno regime nel ruolo di Amministratore Delegato come è stato nell’era recente per Montezemolo e Marchionne. 

Starà allo stesso Elkann anche in base alle evoluzioni societarie di Stellantis valutare se mantenere il ruolo o affidarsi a persone di fiducia come Mike Manley o a uno dei cugini con i quali ha rapporti a corrente alternata, Alessandro Nasi o appunto Andrea Agnelli.

Pagina Twitter Ferrari: https://twitter.com/ScuderiaFerrari?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20