Ferrari, interviste post qualifiche Monza 2020

Ferrari, interviste post qualifiche Monza 2020 – Disastrosa giornata per la Ferrari che ha concluso per la prima volta fuori dalla Q3 con entrambe le macchine. Charles Leclerc e Sebastian Vettel hanno concluso in 13esima e 17esima posizione. La SF1000 si conferma una vettura sbagliata in tutte le piste.

Charles Leclerc: “Da parte mia è andata bene, avevo pianificato tutto abbastanza bene dalle PL1, sapevo che sarebbe stata molto importante la scia. Nel complesso la qualifica è andata bene, avevamo il giusto distacco dalla macchina davanti e anche il giro è stato buono: certo, essere 13esimo non mi rende contento, ma per adesso è così. Da due gare è una situazione difficile per il team. Abbiamo provato tante cose, ma non abbiamo ancora trovato la soluzione. Dobbiamo però restare motivati, lo dico sempre. Speriamo che dal Mugello andrà un po’ meglio”.

“La scelta libera delle gomme per la prima parte della gara di domani può essere un qualcosa che ci aiuta, ma abbiamo comunque due macchine davanti a noi nella nostra stessa situazione. Se ci sarà un treno di macchine con DRS sarà molto difficile sorpassare“.

Sebastian Vettel: “Il grosso problema è stato il fatto di avere troppe macchine nello stesso punto del circuito. Alcuni si sono messi a superare ed è stato un casino. Credo che oggi quando siamo usciti dai box non potevamo fare più nulla, eravamo bloccati. Quindi è stato il momento sbagliato nel quale fare uscire la macchina. Semplice dirlo a posteriori, ma io non potevo fare nulla di diverso. La gara è domani, vediamo cosa riusciremo a fare”.

Anche il direttore sportivo Laurent Mekies ha commentato la difficile giornata della scuderia: “È difficile, lo sappiamo. Non è una sorpresa. Dobbiamo concentrarci sul costruire un futuro che ci permetta di uscire da questa situazione, non stiamo ad interrogarci se il risultato odierno poteva essere più positivo perché non sono queste le posizioni per le quali vogliamo competere”.“Il nostro dovere è di essere il più attenti possibile a trovare qualsiasi opportunità per domani. Che sia di gestione gomme o di strategia, questo è il nostro compito per stasera e domani con piloti e ingegneri. Poi se questo ci porta a una posizione a punti o a più di quello questo lo capiremo domani. Dopo la qualifica si gira pagina e proviamo fare il meglio per domani. A livello di passo gara non ci aspettiamo nulla di speciale”.

Leggi QUI il resoconto delle qualifiche

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20