Dopo aver archiviato le pratiche Super Coppa Italiana e Scudetto, la Finale di Coppa Italia chiuderà la stagione di trofei in Italia. Ad affrontarsi saranno Atalanta-Juventus, un match mai banale, una partita molto sentita dalle tifoserie soprattutto nelle ultime stagioni. L’ultimo atto di questa competizione avrà luogo al Mapei Stadium di Reggio Emilia mercoledì 19 Maggio alle ore 21:00.

La squadra di Andrea Pirlo, tra le dominatrici di questa negli anni precedenti, insegue il successo numero quattordici della propria storia – su 19 finali disputate – anche per rendere meno amara un’annata ben al di sotto delle aspettative. L’Atalanta vestirà invece i panni delle cenerentola, poiché solo in altre quattro occasioni si è spinta così lontano nella coppa nazionale (l’ultima nel 2019 dove fu sconfitta dalla Lazio). La storia parla di un match a senso unico, ma mai come quest’anno il gap tra le due contendenti è sottile.

Verso la Finale di Coppa Italia | Come arriva l’Atalanta?

Per anni ha bazzicato nella parte destra della classifica o nelle serie inferiori, ma negli ultimi anni l’Atalanta si è presa prepotentemente il ‘titolo di grande’ del nostro campionato. Per la Finale di Coppa Italia contro la Juventus, la squadra di Gian Piero Gasperini potrebbe avere un considerevole vantaggio rispetto agli avversari, ossia quello di giocare con la mente libera da questioni riguardanti il campionato. La trasferta genovese dello scorso sabato, ha difatti matematicamente condotto la Dea in Champions League per il terzo anno consecutivo; un traguardo straordinario, reso possibile dalla grande programmazione della presidenza Percassi.

Ora il cerchio di quattro anni perfetti si potrebbe chiudere con la ciliegina sulla torta: la vittoria di un trofeo che da queste parti manca addirittura dal 1963. L’unico acuto degli orobici è stato proprio in Coppa Italia, grazie al successo per 3-1 sul Torino con una tripletta di Domenghini. I calciatori sognano ora di ripercorrere le orme degli eroi di quasi sessant’anni fa.

Per la sfida del Mapei, mister Gasperini dovrebbe optare per gli stessi undici che si sono visti in campionato al Ferraris. Spazio quindi al 3-4-2-1 con Pessina e Malinovskyi a supporto dell’unica punta Zapata. Sulle corsie ci saranno Gosens e Hateboer, mentre in difesa Djimsiti è favorito su Palomino per il posto accanto a Toloi e Romero. Partirà invece dalla panchina l’acciaccato Luis Muriel.

Pirlo vuole salvare la stagione e la sua panchina

Padrona assoluta della competizione con 14 successi, la Juventus vuole riscattare la sconfitta in finale della scorsa stagione contro il Napoli. Adesso più che mai i bianconeri avrebbero bisogno di alzare un trofeo al cielo, sia per rendere meno negativa la stagione, sia per arrivare col morale alto all’ultima e decisiva giornata di campionato. La squadra del Presidente Agnelli è al momento fuori dalla prossima Champions League: a Bologna servirà vincere e sperare che una tra Napoli e Milan non faccia altrettanto.

Le zebre non sono difatti padrone del proprio destino e confideranno magari nell’aiuto proprio dell’Atalanta, che negli ultimi 90′ sfiderà il Milan per difendere la piazza d’onore alle spalle dell’Inter campione d’Italia.

Sarà una finale fondamentale anche per il tecnico Andrea Pirlo, che tenterà di guadagnarsi la conferma – ipotesi al momento remota – in vista della prossima stagione. Se le parti dovessero separarsi, l’ex calciatore vorrà dire addio portando in dote un trofeo. La Juventus nel frattempo continua a lavorare duramente alla Continassa: l’unico dubbio del mister riguarda la difesa, ossia chi tra Chiellini e Bonucci affiancare a De Ligt. Squalificato Alex Sandro, i terzini nel 4-4-2 saranno Danilo e Cuadrado. A centrocampo Kulusevski e Chiesa agiranno larghi, con Bentancur e Rabiot al centro. In attacco accanto a Cristiano Ronaldo è stato provato Paulo Dybala. In porta ci sarà Buffon.

Finale di Coppa Italia | Le probabili formazioni di Atalanta-Juventus

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini, Djimsiti, Romero, Toloi; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina; Zapata. Allenatore: Gasperini

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

Dove vederla in tv e in streaming

Potrete guardare la Finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus in diretta esclusiva su RAI UNO. Per lo streaming disponibile l’applicazione RAI PLAY. Collegamento a partire dalle ore 20:45 di mercoledì 19 Maggio.

Speciale deroga per il pubblico

Per la Finale di Coppa Italia, al Mapei Stadium tornerà il pubblico. Saranno presenti circa 5.000 spettatori (il 20% della capienza totale dell’impianto). Chi assisterà alla partita allo stadio, disporrà di una deroga ad hoc per il coprifuoco, previsto per le ore 22:00.


Leggi anche: Juventus-Inter 3-2

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20