Infortunio Morbidelli
Ufficio stampa Yamaha

Con un tweet del profilo ufficiale del team Yamaha Petronas è stata ufficializzata l’assenza di Morbidelli in Austria. Il Morbido ancora convalescente salterà il doppio appuntamento al RedBull Ring. L’obbiettivo è tornare in sella entro il GP di Misano.

Morbidelli out dal doppio GP in Austria

Non è assolutamente una sorpresa ma adesso è ufficiale. Franco Morbidelli salterà il doppio appuntamento in Austria dell’8 e del 15 agosto. Niente back to back al RedBull Ring quindi per il pilota Petronas ancora convalescente dopo l’operazione al ginocchio dello scorso 25 giugno. Operato al ginocchio sinistro per una doppia lesione al menisco e al legamento crociato anteriore, l’italo brasiliano ha bisogno di ancora un po’ di tempo prima di tornare in pista. Dopo aver saltato il GP di Assen anche i primi due appuntamenti dopo la pausa estiva non vedranno Morbidelli come protagonista. L’obbiettivo di Franco è tornare per il GP di Misano di metà settembre. Questo vorrebbe dire saltare anche gli appuntamenti di Silverstone e Aragon. Staremo a vedere come procederà il recupero di Franco Morbidelli e se riuscirà a tornare prima del previsto.


Maverick Vinales: “Voglio dimostrare tutto il mio potenziale”


Il tweet di Petronas

Dicevamo di come la notizia fosse già nell’aria da giorni. Mancava solo l’ufficialità ed è arrivata con un tweet del team Yamaha Petronas. “Sfortunatamente Franco non ci sarà in Austria. Gli auguriamo un rapido recupero e non vediamo l’ora di averlo di nuovo sulla moto”. A questo punto il team malese dovrà anzitutto preoccuparsi di chi scegliere come sostituto di Morbidelli per il back to back in terra austriaca. Se Garrett Gerloff era stato chiamato direttamente dalla SBK per gareggiare ad Assen, ora sembra che per le gare al RedBull Ring il favorito sia Cal Crutchlow. Il collaudatore di Yamaha potrebbe così tornare in pista almeno per due gare, attendendo di conoscere gli sviluppi per gli appuntamenti di Silverstone e Aragon.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20