Nesta conferma la buona prestazione di Venezia vincendo 1-0, rete di Francesco Salvi, contro l’Ascoli. La squadra di Bertotto nonostante un buon primo tempo non è riusciat a contenere la forze del Frosinone. I marchigiani rimangono a quota 1 punto, i ciociari volano a -1 un punto dal terzetto (Cittadella, Salernitana ed Empoli) primo in classifica.

Come è andato il primo tempo dello Stirpe?

Ottimo Ascoli nel primo tempo nella sfida che cala il sipario nella terza giornata di Serie B. Bertotto prepara bene la gara contro un Frosinone forse fin troppo scosso dalle notizie extracalcio. Il primo tempo dello Stirpe si chiude con uno 0-0 che vede comunque i marchigiani molto propositivi. Al 6′ Saric ci prova da lontano mentre Chiricò, dopo sei minut dall’occasione del compagno, trova spazio tra i difensori del Frosinone creando un’ottima palla goal. Nesta perde Szymiński al 17′, Ciano ci prova in più tiri piazzati ma Leali si fa trovare sempre pronto. Anche Kastanos tenta il colpo improvviso, ma l’Ascoli mantiene i nervi ben saldi. Chiricò ci prova ancora agli sgoccioli del primo tempo con la sua consueta serpentina senza sfondare la retroguardia laziale. La sensazione è quella di un’Ascoli che sà stare in campo, il Frosinone deve migliorare se vuole portare a casa i tre punti.

Salvi decisivo per Nesta nella ripresa

Ripresa che a differenza della prima frazione vede un Frosinone molto più in palla, Nesta sembra aver strigliato per bene i suoi ragazzi negli spogliatoi. Al 53′ i laziali pressano e costrigono Chiricò ad un errore molto banae, ben sfruttato da Tabanelli che trova davanti a sè una gran risposta di Leali. Ma la tendenza del match vede i padroni di casa dominare il possesso palla mentre l’Ascoli sembra molto impaurito. Nesta pazienta in panchina ed applaude alle manovre offensive create: al 66′ il neo-entrato Novakovich sfiora la prima rete del match, ancora Leali a salvare il risultato. Il portiere fa quel che può ma al 75′ non riesce a fermare la traiettoria del tiro di Salvi, astuto e caparbio nell’affondare in area di rigore. Negli ultimi minuti l’attacco a pieno organico degli ospiti non produce gli effetti desiderati, seconda sconfitta consecutiva per Bertotto.

Tabellino Frosinone – Ascoli

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Szyminski (Ariaudo, 17′), Curado; Salvi, Maiello, Kastanos, D’Elia, Tabanelli; Parzyszek (Novakovich, 58′), Ciano (Dionisi, 58′). All: Nesta

Ascoli (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Spendlhofer, Kragl; Cavion (Matos, 87′), Saric, Sabiri (Gerbo, 87′); Chiricò (Cangiano, 71′), Bajic (Vellios, 56′), Pierini. All: Bertotto

Reti: Salvi (75′)

Ammoniti: Ciano (F), Kragl (A), Brosco (A)

Stadio: Benito Stirpe (Frosinone)

leggi anche:

Frosinone-Ascoli 2020: le dichiariazioni pre-partita

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20