Frosinone Chievo Verona 0-0, emozioni sul campo e sugli spalti. Grazie di tutto Pellisier

Allo stadio Benito Stiro, stadio di proprietà dei ciociari, si è disputata la sfida Frosinone Chievo Verona. La partita è terminata  0-0. Primo tempo molto frizzante con le due squadre che non si sono risparmiate. Nel secondo tempo ha giocato meglio il Frosinone, con il proprio tridente Ciofani-Dionisi-Ciano che ha creato molti grattacapi alla difesa clivense.

Nonostante i continui assalti il Chievo è riuscito a non subire gol. Da registrare le ottime prestazioni di Ciano e Vignato. A fine partita grande festa e commozione per l’addio al calcio di Sergio Pellisier. Il Chievo Verona ha fatto registrare il record negativo di vittorie in un campionato , ne ha ottenuto solamente due.

Le Formazioni

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Capuano, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Valzania, Sammarco, Paganini, Beghetto; Ciano, Dionisi. All. Baroni

CHIEVO (3-4-1-2) : Semper; Andreolli, Cesar, Frey; Depaoli, Rigoni, Diousse, Jaroszynski; Vignato, Pellissier, Pucciarelli . All. Di Carlo

Primo Tempo

La prima occasione del match è capitata sui piedi di Dionisi al terzo minuto, l’attaccante del Frosinone ha tirato dai 25 metri, Semper ha parato con facilità. Match molto intenso nonostante le due squadre non avevano niente da giocarsi. 11’ Ciano ha tirato un calcio di punizione dai 25 metri, il pallone è stato parato dal portiere clivense.

13’ Gol annullato a Pellisier, per fuorigioco di Pucciarelli che gli ha servito l’assit. 15’ Ha tirato Ciano da ottima posizione, il pallone è finito alla sinistra della porta di Semper. Grandi giocate finora mostrate da Camillo Ciano. Da appuntare anche la grande responsabilità che è stata mostrata da Vignato, il classe 2000 ha battuto gran parte delle punizioni. 

Al 27’ Assist di Ciano per Paganini, l’esterno italiano ha tirato, con il pallone che è stato murato da Frey.  Ammonito al trentunesimo minuto Valzania. 32’ Primo cambio della partita, è uscito l’infortunato Diousse al suo posto Burruchaga. 36’ Ammonito De Paoli, per intervento bruttissimo su Capuano.

Secondo Tempo

E’ iniziata la seconda parte del match. E’ uscito Valzania al suo posto Maiello. 48’ Errore di Rigoni che ha fatto un retropassaggio errato, il pallone è arrivato a Ciano che da ottima posizione ha tirato, trovando sulla propria strada Cesar che l’ha murato in angolo. 51’ Ammonito Ciano. Occasione Chievo al 55esimo minuto, Vignato ha battuto una punizione dalla destra, il pallone è arrivato a Cesar, il centrale ha colpito di testa, trovando un attento Bardi che ha parato. I Ciociari hanno spinto molto tra il 45esimo e il 60esimo mettendo in grossa difficolta, la difesa clivense.

61’ E’ uscito per il Chievo Vignato al suo posto Piazon. 63’ E’ uscito per il Frosinone Zampano, al suo posto Ciofani. Occasione Frosinone al 70’, Ciano ha tentato l’assit per Ciofani, Cesar ha messo in angolo. Nuova occasione da calcio d’angolo, pallone messo in mezzo, il più lesto di tutti è stato Ciofani, l’attaccante del Frosinone ha colpito di testa, trovando sulla propria strada un attento Semper che ha eseguito un ottima parata.

Ottimo momento dei ciociari che hanno messo in enorme difficolta la squadra veneta. 78’ E’ uscito Pucciarelli al suo posto Juwara. 81’ E’ uscito Dionisi al suo posto Trotta. Nuova Occasione Frosinone al 83esimo minuto, tiro cross di Beghetto, ha parato Semper. Assalto dei ciociari negli ultimi minuti, con un reattivo Semper che ha salvato parecchie situazioni complicate.  90’ Ammonito Rigoni. Finisce il match

Tabellino e pagelle

FROSINONE (3-5-2): Bardi 6; Brighenti 6, Ariaudo 6, Capuano 6; Zampano 5.5 (19’ st Ciofani 6.5), Paganini 6.5, Sammarco 6, Valzania 6 (1’ st Maiello 6), Beghetto 6; Ciano 6.5, Dionisi 5.5 (37’ Trotta sv). Allenatore: Baroni 6.

CHIEVO (3-4-1-2): Semper 6.5; Frey 6.5, Andreolli 6, Cesar 6; Jaroszynski 6, Cesar 6, Rigoni 6, Diousse 5.5 (33’ pt Burruchaga 6); Vignato 6.5 (17’ st Piazon 5); Pellissier 5.5, Pucciarelli 5 (34’ st Juwara sv). Allenatore: Di Carlo 6.

ARBITRO: Di Martino di Teramo 6.
Ammoniti: Valzania, Ciano, Depaoli, Rigoni. Angoli: 8-2.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.