Oggi gli agenti dell’attaccante brasiliano Gabriel Barbosa (Gabigol) sono stati nella sede nerazzurra di Viale della Liberazione.

Dal Brasile voci insistenti parlano di un Flamengo innamorato del numero 9, pronto a mettere sul piatto un’offerta da 15 milioni di euro. L’Inter valuta il calciatore 20 milioni, ma non è pienamente convinta che sia arrivata l’ora di lasciar partire il fantasista.

L’attaccante brasiliano classe 97, ancora proprietà della società nerazzurra, è secondo una recente statistica effettuata dal giornalista brasiliano Rafael Reis, il miglior marcatore Under 23 al mondo. Questa speciale classifica prende in considerazione le sole reti segnate in gare ufficiali con squadre di club o Nazionali maggiori tra professionisti (quindi niente amichevoli e niente settori giovanili o nazionali Under) e vede Gabigol spiccare in vetta con ben 112 reti messe a segno in sette stagioni da professionista, ripartite in questo modo: 83 col Santos, 25 col Flamengo, 2 in Nazionale, 1 con l’Inter ed 1 col Benfica. In questa speciale classifica sono presenti calciatori come Moussa Dembélé, Kylian Mbappé, Gabriel Jesus e Timo Werner.

Gabigol ha dimostrato di essere letale quando gli è stata data la possibilità di giocare vicino la porta come seconda punta. Nelle due esperienze in Europa è stato utilizzato come esterno ed in queste circostanze il calciatore è andato sempre in difficoltà, quindi la domanda che si pone la dirigenza nerazzurra è: Ma con Conte allenatore e il 3-5-2, modulo che gli darebbe la possibilità di giocare vicino la porta potrebbe essere l’arma in più? A quanto pare proprio per questo motivo, l’Inter sembra possa essere intenzionata a fare un assist al Genoa, club amico che gioca con lo stesso modulo della società nero-azzurra che sta cercando proprio una punta con cui i nerazzurri hanno già intavolato varie trattative, ultima in ordine temporale quella del gioiellino Pinamonti.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.