Nella gara 1 playoff di Eurolega, l’Olimpia Milano piega il Bayern Monaco all’ultimo secondo grazie ad un canestro di Leday, completando una spettacolare rimonta dopo essere stata in svantaggio per tutto il match. Giovedi 22 aprile, sempre al Forum, gara 2.

Gara 1 playoff: cosa è successo tra Olimpia Milano e Bayern Monaco?

Il match è in mano ai tedeschi fin dall’inizio che imprimono un ritmo impressionante e sfruttano gli errori dei meneghini che si salvano soltanto dalla lunetta. I bavaresi dominano anche la seconda frazione con un parziale di 2-14, ma il divario si amplia grazie anche ai 12 punti di Seeley contro i soli 11 di tutta l’Olimpia che trova soltanto una tripla su dieci tentativi.. Si va all’intervallo sul 27-42.

Le Scarpette Rosse tornano sul parquet con un altro piglio. dimezzando lo svantaggio sotto i dieci punti, ma il Bayern Monaco continua a macinare canestri chiudendo il terzo quarto a +11. Il finale di gara è da cardiopalma: Milano arriva a -2 fino al pari di Delaney. Poco dopo Gitz sbaglia i tiri liberi, mentre sull’altro versante Rodriguez risponde con la tripla che segna il primo vantaggio per i padroni di casa. Gli ospiti si riportano di nuovo avanti dalla lunetta, ma ad un secondo dalla sirena Delay trova il canestro decisivo che fa esplodere di gioia la panchina dell’Armani. Prossimo appuntamento giovedì per gara 2.

Il commento di Ettore (coach Olimpia Milano)

Cosi il tecnico dell’Olimpia Milano, Ettore Messina, subito dopo il match contro i bavaresi: “Una rimonta pazzesca, e i giocatori l’hanno fatta. Niente era andato per il verso giusto questa sera. Sembrava tutto contro di noi, però siamo stati lì con resilienza, siamo riusciti a fare qualche buona giocata. Io penso che Malcom abbia fatto un grande passaggio, e che abbiamo avuto un po’ di fortuna. Ma in queste situazioni la parola giusta è resilienza”.

Milano travolge l’Efes e chiude quarta

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20