Nella gara 2 playoff di Eurolega l’Olimpia Milano ha ancira la meglio sul Bayern Monaco, questa volta in modo più netto rispetto al primo round vinto ad un solo secondo dalla sirena. Ora i meneghini avranno a disposizione tre match point per accedere alle Final Four, il primo dei quali mercoledì 28 aprile a Monaco.

Gara 2 playoff: cosa è successo?

Il Bayern Monaco inizia meglio siglando i primi 5 punti, ma è solo Milano con Punter e Delaney che costruiscono un parziale di 20-0. I tedeschi riescono perlomeno a risollevarsi un po’ negli ultimi due minuti della frazione, ma all’inizio del secondo quarto gli uomini di Messina si presentano sul 26-12. Il vantaggio aumenta ancora chiudendo il primo tempo sul 47-29.

Nella ripresa, gli ospiti riescono a ridurre le distanze arrivando a -6 a 12′ dalla fine. Quando tutto sembra far pensare ad una clamorosa rimonta dei tedeschi, il roster di Messina prende ancora in mano le redini della situazione chiudendo il terzo quarto sul 65-53. Nell’ultimo periodo, il Bayer forza per riequilibrare il match, ma Milano amministra saggiamente guadagnandosi il triplo match point per le Final Four di Colonia.

Il commento di Ettore Messina (coach Olimpia Milano)

Queste le parole del coach Ettore Messina al termine di gara 2 contro il Bayern Monaco: “Abbiamo avuto un ottimo primo tempo. Il secondo tempo è stato un po’ più sporco, il Bayern ha tentato tutto quello che poteva per recuperare e ha messo più fisicità. Noi ci siamo difesi ma abbiamo concesso loro qualche transazione di troppo, e questo non va bene. Però alla fine ci siamo ripresi e abbiamo fatto due/tre giocate fondamentali. Nella ripresa il livello dei contatti fisici si è innalzato però alla fine ci siamo abituati anche a questo, abbiamo preso rimbalzi fondamentali e portato a casa una vittoria cruciale”.

Gara 1 playoff: Milano supera il Bayern in extremis

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20