Gasly e Tsunoda stanno scaldando i motori per la giornata di domani, domenica 18 aprile. Si correrà infatti il Gran Premio di Imola. Oggi, sabato 17 aprile, si sono tenute le qualificazioni e in pista sono scesi anche i due piloti che appartengono alla scuderia Alpha Tauri. Com’è andata la giornata di corse per i due giovani corridori?


Interviste post qualifiche Gp Emilia-Romagna: le parole dei Top 3


Gasly e Tsunoda stanno scaldando i motori per il GP?

Direi proprio di sì. I due piloti di Alpha Tauri sono pronti per la competizione di domani che è un altro importante step di questa stagione di Formula Uno. I corridori hanno totalizzato tempi diversi durante le qualifiche odierne. Pierre Gasly si è qualificato quinto con un tempo di 1:14.790 mentre Yuki Tsunoda ha avuto dei problemi con la monoposto che hanno compromesso la sua gara. Al termine delle corse, il pilota francese ha detto: “Devo dire che oggi è andata davvero bene, sono molto felice. La fase delle qualificazioni è stata un po’ più complicata rispetto al circuito in Bahrain ma penso che sia l’opinione un po’ di tutti. Sono felice di avere usato in modo positivo tutte le mie energie e aver ottenuto il quinto posto qui ad Imola è un grande obiettivo per l’intero team. I tempi degli altri piloti hanno davvero poco scarto tra di loro ciò significa che il mio risultato è molto buono. Dobbiamo prepararci ad ogni eventualità: domani potrebbe piovere o succedere qualcosa e dobbiamo essere pronti a tutto perchè l’opportunità che abbiamo è davvero grande”.

A Tsunoda non è andata bene quanto al collega. Poco dopo essere partito ha sbattuto contro le barriere compromettendo l’intera gara: “L’incidente di oggi durante le qualificazioni è stato un mio errore e per questo voglio scusarmi con l’intero team. Ho accelerato troppo alla partenza e non sono riuscito a controllare la macchina. È un peccato perchè mi sentivo bene con all’interno del mezzo. Penso che avremmo potuto fare un ottimo lavoro di squadra. Credo che domani il tempo peggiorerà, forse pioverà. Comunque qualsiasi cosa succeda cercherò di dare il meglio di me e di impegnarmi subito dalla partenza. Con la macchina mi sento bene quindi ciò che devo fare è dimenticare l’accaduto di oggi, riposare bene questa notte e scendere in pista domani per la gara”. Ora è Gasly e Tsunoda devono solo riposarsi e concentrarsi in vista dell’importante giornata di domani.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20