Il Genoa per continuare la striscia positiva, l’Atalanta per dare una scossa alla sconfitta patita contro il Torino nell’ultimo turno di campionato, ma entrambe cercano risposte e conferme.

Andreazzoli dovrebbe riproporre lo stesso undici che ha battuto la Fiorentina di Vincenzo Montella. Davanti a Radu confermati Romero, Zapata e Criscito. Sulle fasce spazio a Barecca e Ghiglione. Sulla mediana ci sarà Schone, affiancato da Radovanovic e Lerager. In attacco gli intoccabili Pinamonti-Kouamè. Solo un indisponibile per i rossoblù, si tratta di Sturaro.
Nelle file bergamasche Gasperini pensa a qualche cambiamento tattico. Davanti a Gollini ci saranno Djimsiti, Palomino e Masiello, il nuovo arrivato Kjaer comincerà dalla panchina. A centrocampo ballottaggio Pasalic-Freuler, con l’ex Milan che sembra comunque favorito sullo svizzero. Confermato l’olandese De Roon. Sulle fasce opereranno Gosens e Hateboer. Sulla trequarti c’è Gomez, le due punte saranno Ilicic e Zapata, com Muriel pronto ad entrare a gara in corso. Recuperato Castagne, che andrà in panchina.

Genoa (3-5-2) probabile formazione: Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager, Schone, Radovanovic, Barreca; Kouamé, Pinamonti

Atalanta (3-4-1-2) probabile formazione: Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello; Hateboer, Pasalic; De Roon, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata

Statistiche
Il Genoa non ottiene due successi di fila dal settembre dell’anno scorso, ma aveva vinto la gara interna contro i bergamaschi. L’Atalanta è imbattuta da sette trasferte in Serie A (5V, 2N): solo una volta i bergamaschi hanno fatto meglio, quando hanno raggiunto quota otto gare esterne senza sconfitte nel 1992.
In questo campionato l’Atalanta è la squadra che ha tentato più conclusioni (47, 23.5 in media a partita): nello scorso campionato i bergamaschi erano secondi in graduatoria, con una media inferiore (16.9).
L’attaccante del Genoa Christian Kouamé ha segnato nelle ultime due partite di campionato, già miglior striscia per lui in Serie A. Alejandro Gomèz ha segnato quattro gol e fornito cinque assist vincenti contro il Genoa: ha quindi partecipato a nove reti, in Serie A ha fatto meglio solo contro la Roma (10 partecipazioni, quattro reti e sei passaggi vincenti).
Al Ferraris in Serie A le due squadre si sono affrontate in 35 circostanze con un computo totale che parla di 16 vittorie genoane, 7 bergamasche e 12 pareggi. Sono stati 43 i gol genoani contro i 35 avversari.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.