fbpx
Ottobre21 , 2021

Genoa: dopo 18 anni termina l’era Preziosi

Related

Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski avvicina i bianconeri agli ottavi

La truppa di Massimiliano Allegri mette a segno il...

La Lazio ha il re del centrocampo: Milinkovic

Milinkovic-Savic negli ultimi anni è diventato uno dei giocatori...

Sergio Garcia non ci sarà a Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è ormai...

Mainz 05 vs Augsburg: pronostico e possibili formazioni

Due squadre della Bundesliga posizionate nella metà inferiore della...

Share

Dopo 18 anni il Genoa cambia padrone. Enrico Preziosi, in carica dal 2003, ha ceduto l’intera maggioranza del club, per una cifra intorno ai 25/30 milioni di euro, ad un fondo americano, 777 Panters, con sede a Miami. L’operazione, confermata da varie fonti, era già stata avviata da alcuni mesi e nella giornata di oggi è entrata nella fase conclusiva con il pagamento della prima tranche. Nei prossimi giorni arriverà anche l’ufficialità.

Genoa: chi sono i nuovi proprietari del club rossoblù?

Il futuro proprietario del Grifone è il fondo americano 777 Panters, società di investimenti privati fondata nel 2015 da Steven Pasko e Josh Wander, già presente nel mondo del calcio in quanto detentore di una quota di minoranza del Siviglia. In generale ha ramificazioni in diversi settori, dallo sport alla comunicazione, tra cui la commercializzazione dei diritti sportivi in SudAmerica e il basket in Inghilterra. . Da quel che si apprende, Preziosi rimarrà nel consiglio di amministrazione della nuova proprietà per circa tre anni senza il possesso di nessuna quota.

Gli altri investitori americani nel calcio italiano

Il campionato italiano è sempre più a stelle e strisce. Dopo MI In serie A ci sono il Milan, gestito dal fondo Elliot, la Roma nelle mani della famiglia Friedkin. Senza dimenticare lo Spezia, finito all’imprenditore Robert Platek. Poi la Fiorentina dell’italo-americano Rocco Commisso e il Venezia di un altro statunitense, Duncan Niederaurer. Una tendenza che ha preso piede anche in Serie B, come a Parma che dal settembre 2020 e’ gestito dal Krause Group.

AS Roma cerca soci: Friedkin al lavoro

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20