Si tratta di una partita che sa di riscatto per entrambe le squadre. Il Genoa vuole continuare la striscia di buone prestazioni per allontanarsi dalla zona calda della classifica, mentre i friulani, in attesa di capire chi sarà il successore dell’esonerato Tudor, devo rispondere alla terribile sconfitta per subita contro l’Atalanta di Gasperini.

Probabili formazioni

Genoa
Grifone pronto a voltare pagina dopo la gara dello Stadium. Thiago deve ancora sciogliere qualche dubbio. Sulla fascia sinistra Barreca e Ankersen si contendono una maglia da titolare. Ballottaggio anche a centrocampo, ad uno tra Lerager e Radovanovic toccherà affiancare Schone. In attacco possibile staffetta tra Pandev e Gumus.

GENOA (4-2-3-1) Probabile formazione: Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Barreca; Schone, Lerager; Gumus, Agudelo, Kouamé; Pinamonti.

Udinese
Dopo l’esonero di Tudor a sedere in panchina c’è Gotti. Pochi cambi rispetto alla gara con l’Atalanta. In attacco possibile staffetta tra Okaka e Nestorowski, ma non è da escludere l’utilizzo di Pussetto.

UDINESE (3-5-2) Probabile formazione: Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, Fofana, Wallace, De Paul, Sema; Nestorovski, Okaka.

Statistiche e curiosità

L’Udinese è imbattuta da sei partite di campionato contro il Genoa (4V, 2N) – l’ultimo successo rossoblù è stato nel febbraio 2016, sotto Gian Piero Gasperini.
Il Genoa ha vinto solo una delle ultime sei partite interne di Serie A contro l’Udinese (4N, 1P) dopo aver trovato sette successi nelle precedenti otto.
Successo contro il Brescia nell’ultimo turno interno, il Genoa non vince due gare casalinghe di fila in Serie A da settembre 2018, con Davide Ballardini in panchina.
L’Udinese non ha ancora trovato il successo in trasferta in questo campionato: un pareggio e tre sconfitte, con solo una rete nel parziale; l’ultima volta in cui i bianconeri hanno giocato le prime cinque gare esterne nella competizione senza trovare il successo è stata nel 2009/10.
Era dal 1992/93 che il Genoa non incassava almeno 23 gol nelle prime 10 giornate di Serie A e dal 2009/10 che non collezionava un solo clean sheet nei primi 10 turni.
Thiago Motta ha trovato il successo nel suo primo incontro interno con il Genoa; l’ultimo allenatore a vincere le prime due gare casalinghe in assoluto in Serie A alla guida dei rossoblù è stato Luigi Di Canio, nel maggio 2012.
Ex della partita è il difensore del Genoa Cristian Zapata, che con l’Udinese ha giocato 168 partite di Serie A, realizzando cinque reti.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20