Finale al cardiopalma quello che andrà in scena domenica 2 agosto alle 20:45 tra Genoa e Verona. Gli uomini di Nicola, che arrivano alla sfida con un solo punto di vantaggio sul Lecce, si giocano la vita e la salvezza negli ultimi 90 minuti della stagione. Il Verona dell’ex Juric, senza più obiettivi concreti, scende in campo per onorare il campionato e la convulsa lotta salvezza.

Le scelte del Genoa

Nicola si affida al classico 3-4-1-2, con Iago alle spalle di Pandev e Pinamonti. Reduci dalla scoppola di Reggio Emilia, i padroni di casa possono riscattare un’intera stagione cogliendo la vittoria più importante degli ultimi 13 anni. La partita col Sassuolo ha però lasciato molti dubbi e molte scorie nel gruppo ligure. Per questo l’esperienza di Schone sarà determinante nei delicati momenti della sfida. Preziosi, a prescindere da come andrà questa stagione, dovrà interrogarsi molto sull’andamento e sulla gestione della squadra. Un’annata vissuta costantemente in bilico tra salvezza e baratro consiglia di rivedere le strategie future. Ma prima c’è da raggiungere l’obiettivo. Per questo Nicola chiederà il massimo anche a Mimmo Criscito, storico capitano rossoblu, che agirà in fascia a destra. Davanti al confermato Perin, Zapata e Masiello. Tutto in novanta decisivi minuti. Nicola sa che la strada per la salvezza è ancora molro lunga.

Le scelte del Verona

Juric arriva all’ultima uscita stagionale con 2 consapevolezze: mezza squadra cambierà e sarà complicato ripartire il prossimo anno. Ma soprattutto, Ivan Juric potrebbe rivestire il ruolo di carnefice del suo Genoa. L’Ex storico capitano del Grifone ha promesso battaglia alla vigilia anche nel rispetto del Lecce e della lotta salvezza. Per questo è propenso a schierare la miglior formazione possibile, col tridente Borini-Di Carmine-Zaccagni in avanti e con Amrabat e Pessina a centrocampo. I due centrocampisti sono sul mercato e in procinto di trasferirsi e vorranno terminare nel migliore dei modi la loro esperienza gialloblu. In difesa, stesso discorso per Rrahmani, in orbita Napoli. Gli ultimi 3 punti per chiudere al meglio la stagione e condannare il suo Genoa. Juric ha in testa questo. Senza favoritismi ad un’ex mai dimenticata.

Diretta su DAZN

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20