Gilles Villeneuve è uno degli ex piloti più popolari nella storia della Formula Uno. Il corridore, che nella sua carriera ha lavorato con le scuderie McLaren e Ferrari, è tornato a parlare di uno degli episodi più importanti della sua carriera. Lo scontro con Schumacher nel circuito andaluso di Jerez, ha aiutato Villeneuve a vincere la corsa.


Charles Leclerc: il pilota vuole continuare con la Ferrari?


Gilles Villeneuve: “Schumacher? Mi ha aiutato a vincere”

L’ex pilota canadese Gilles Villeneuve, in una recente intervista al Corriere della Sera, è tornato a parlare dell’episodio con Schumacher nel circuito spagnolo di Jerez De La Frontera. Correva l’anno 1997 ed era una domenica di ottobre, più precisamente il 26. In quell’occasione si decideva il Mondiale di Formula Uno. Schumacher era in vantaggio sugli altri piloti e quindi anche su Villeneuve. All’epoca dei fatti i due piloti erano avversari e tra loro non scorreva proprio buon sangue: la competizione era tanta ed entrambi puntavano in alto. Durante il 47esimo giro Villeneuve punta Schumacher, le due macchine si toccano e la Ferrari ha la peggio.

Il canadese continua la sua corsa nonostante anche la sua vettura non fosse in condizioni perfette. Villeneuve ha ricordato così l’accaduto: “Michael venendomi addosso mi ha aiutato a vincere. Non posso essere arrabbiato. Era uno scontro fra lupi, lui era il lupo più forte. Da battere. Come a scuola, c’è sempre qualcuno con cui non andrai mai d’accordo ed è stato così tra me e Schumacher”. Anche se sono passati molti anni, il ricordo di quel giorno continua a rimanere vivido nella memoria del pilota che comunque si è scontrato con uno dei migliori corridori della storia della Formula Uno e non solo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20