Jakok Fulgsang
Van Baarle vince l'ultima

Il corridore del Team Ineos vince l’ultima tappa del Delfinato. Jakob Fulgsang difende la sua maglia gialla dagli attacchi di Pinot e vince la corsa

Tappa 8 – Cluses > Champéry (113,5 km)

Dylan Van Baarle vince l’ultima frazione del Giro del Delfinato 2019. Il corridore del Team Ineos va in fuga e poi resta da solo in testa insieme a Jack Haig, che stacca nell’ultimo chilometro, andando a vincere la tappa. Jakob Fulgsang difende la sua maglia gialle e va a vincere la corsa

La fuga di giornata è caratterizzata da Van Baarle, Haig, Alaphilippe, Grossschartner, Verona, Reichenbach, Kuss, Bernard, Hagen, Pernsteiner, De Marchi e Barguil

Il francese della Deceuninck passa per primo sulla Cote de Chatillon sur Cluses, consolidando la sua maglia a pois, mentre il gruppo scivola a 2′ di distacco. Alaphilippe vince anche la Cote de Rond e il Montée des Gets, successi che gli valgono la vittoria matematica della classifica scalatori

Gli Astana controllano la corsa nel gruppo, mentre allo scollinamento sul Col du Corbier è sempre uno scatenato Alaphilippe a passare in testa. Nel gruppo si ferma intanto Adam Yates, che sorprendentemente sale in ammiraglia e si ritira per problemi intestinali. Il britannico lascia mentre era 2° nella generale di questo Delfinato

Nel frattempo anche Steven Kruijswjk perde terreno, probabilmente anche per lui ci sono problemi fisici alla base delle difficoltà di giornata. Il Team Ineos va a sostegno dell’Astana, e il vantaggio dei battistrada scende nettamente. Davanti intanto salta l’accordo, e Warren Barguil è il primo che prova ad attaccare ai 20 km dall’arrivo

La corsa esplode, e in testa va a formarsi una coppia composta da Jack Haig e Van Baarle. Più indietro Alaphilippe, mentre alle loro spalle il gruppo, rimasto con soli 16 elementi, non sembra in grado di poter rientrare sulla testa della corsa. Insieme al francese della Deceuninck, sempre terzo a 22” dalla testa, è rimasto anche Hagen

La coppia di testa continua a guadagnare terreno sui primi inseguitori, mentre Julian Alaphilippe si rialza, arrendendosi alla fatica. Nel gruppo la situazione è controllata dagli Astana del leader della generale Jakob Fulgsang

Sono quindi Jack Haig e Dylan Van Baarle a giocarsi il successo dell’ultima frazione del Delfinato 2019. Nel gruppo Pinot aumenta l’andatura, mentre Quintana perde contatto. Giunti all’ultimo chilometro Van Baarle stacca Haig e va a vincere la tappa. Terzo arriva Hagen, mentre Jakob Fulgsang è il vincitore del Giro del Delfinato 2010

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.