Brandon McNulty vince a Ragusa
L'Americano della Rally Cycling vince la terza tappa del Giro di Sicilia

L’Americano della Rally Cycling parte ai 10 dall’arrivo e fa il vuoto, beffando il gruppo e vincendo in solitaria sul traguardo di Ragusa

Tappa 3: Caltanissetta – Ragusa (188km)

Brandon McNulty fa sua la terza frazione di questo Giro di Sicilia 2019. Sfruttando l’esitazione del gruppo l’americano della Rally Cycling parte ai 10 dall’arrivo e fa il vuoto, dando quasi 1′ di distacco ai suoi inseguitori

Il gruppo rimane compatto per i primi 20 km di corsa, e pure al passaggio ad Enna non ci sono azioni degne di nota. Poco dopo ecco il primo allungo, di cui fanno parte: Marco Maronese della Bardiani CSF, William Perez della Coldeportes Strongman, Federico Burchio della D’Amico UN Toools, Simone Sterbini della Giotti Victoria, Niccolò Salvietti della Sangemini Trevigiani e Jalel Duranti del Team Colpack

Il loro vantaggio sale, e raggiunge al massimo i 3’50”, rilevati al km 42. Il gruppo, guidato dalla Androni del leader della corsa Belletti, però li tiene sotto controllo, e lentamente va a recuperarli, mentre la pioggia inizia a scendere copiosa sulla corsa, e questo favorisce numerose caduta

In prossimità della salita di Serra di Burgio ecco lo scatto di Sterbini, che tenta di allungare sui compagni di fuga, mentre il gruppo è ormai a meno di 30”. Il ricongiungimento arriva comunque ai 25 dall’arrivo, ma il gruppo non può rilassarsi. Fausto Masnada si mette a tirare in testa, sgretolando il gruppo e tentando addirittura un’azione solitaria

Ma dietro si riorganizzano, e sotto le tirare della Neri Sottoli vanno a riprendere l’Androni. Ci provano però anche lo spagnolo Lopez Perez e l’americano Brandon McNulty, e proprio quest’ultimo, sfruttando le sue doti da cronoman, parte e se ne va da solo sotto il diluvio. L’azione dell’americano è poderosa, e in poco tempo gli permette di guadagnare una trentina di secondi

Il gruppo lo lascia fare, ma è un errore fatale. McNulty fa il vuoto, guadagna quasi 1′ e va a vincere da solo sul traguardo di Ragusa dopo 10 km fatti a tutta

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20