Giro d'Italia 2020: le maglie per la tutela dell'ambiente.

Giunge un’importante novità dal Giro d’Italia 103 che dimostra di guardare – aldilà dell’aspetto agonistico – anche e soprattutto alla tutela dell’ambiente. In questi giorni, infatti, gli organizzatori della corsa, ossia RCS Sport-La Gazzetta dello Sport, hanno mostrato al pubblico le nuove maglie ufficiali che, a partire da quella generale, verranno indossate dai primatisti delle varie specialità. Per la prima volta nella storia, le casacche-simbolo della Corsa Rosa saranno eco-sostenibili, poiché realizzate con tessuti in fibre di poliestere riciclati.

Le ambite maglie del Giro 2020 sono prodotte da Manifattura Valcismon e anche per la prossima stagione porteranno la firma di Castelli che si è occupato del design e di tutti gli altri dettagli estetici. Ovviamente, ci si è soffermati sulla svolta «green» della competizione italiana. Infatti, non solo per la prima volta nella sua storia, ma anche rispetto agli altri Grand Tour, le maglie dei vincitori saranno costituite da materiali non inquinanti e a basso impatto ambientale, perché provenienti da fibre di poliestere riciclati e derivanti in particolar modo da bottiglie di plastica. La certificazione GRS (Global Recycled Standard) conferma che il ciclo produttivo ha seguito tutti i regolamenti legati alle politiche di economia circolare.

La maglia rosa del 103° Giro d’Italia.

I simboli del primato saranno all’avanguardia anche sotto il profilo prestazionale. I ciclisti che avranno l’onore di indossarle durante il Giro d’Italia 103, infatti, potranno usufruire di un equipaggiamento piuttosto leggero, performante e aerodinamico. La firma di Castelli si nota chiaramente nello stile grafico prescelto per rappresentare il Trofeo Senza Fine (che verrà consegnato al trionfatore della Corsa Rosa) e i loghi della competizione rialzati e in gomma lungo le maniche. Infine, sulla parte posteriore della tasca, ci sarà la scritta Amore Infinito.

Nibali ha rotto gli indugi: sarà al Giro d’Italia 2020

Tutte le maglie-leader del Giro d’Italia 103 saranno eco-sostenibili

I responsabili del Giro 2020 hanno ricordato, durante la presentazione, che non solo la maglia rosa, ma tutte le casacche riconosciute ai primatisti delle diverse classifiche saranno realizzate con i tessuti eco-sostenibili per non perdere di vista la tutela dell’ambiente e la lotta all’inquinamento. Stesso discorso per le repliche delle casacche dei leader.

Le 4 maglie leader del Giro 2020.

Un altro annuncio dato dagli organizzatori della Corsa Rosa riguarda la conferma di un’importante collaborazione commerciale. Il connubio Intimissimi Uomo e Giro d’Italia è stato rinnovato anche per il prossimo anno dopo la partnership sottoscritta nel 2019. Dunque, lo sponsor interno delle maglie rosa da gara e premiazione sarà ancora una volta l’azienda italiana di intimo maschile: il brand sarà visibile solo nel momento in cui l’atleta slaccerà la casacca principale.

Vediamo, nel dettaglio, quali saranno le varie maglie che il Giro d’Italia 103 assegnerà ai leader delle varie classifiche:

  • Maglia Rosa (sponsorizzata Enel) – primo posto in Classifica Generale
  • Maglia Ciclamino (sponsorizzata Segafredo) – Classifica a Punti
  • Maglia Azzurra (sponsorizzata Banca Mediolanum) – Gran Premio della Montagna
  • Maglia Bianca (sponsorizzata Eurospin) – vincitore Classifica Giovani.
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.