Arnaud Demare
Il francese vince a Modena

Il francese della FDJ vince la volata di Modena, battendo Elia Viviani e Caleb Ewan. Nel finale caduta per Ackermann, Ciccone e Consonni

10° Tappa Ravenna-Modena (147 km)

Arnaud Demare porta a casa la decima frazione del Giro d’Italia 2019. Il francese della FDJ batte in volata Elia Viviani e Caleb Ewan, mentre la maglia ciclamino, Pascal Ackermann, rimane coinvolto in una brutta caduta ad 1 km dalla conclusione, così come la maglia azzurra Giulio Ciccone e Simone Consonni

Fuga di giornata composta da due soli corridori (Sho Hatsuyama della Nippo Fantini e Luca Covili della Bardiani Csf). Il gruppo concede loro non più di 3′. La tappa è infatti destinata a concludersi in volata, e le formazioni dei velocisti non hanno intenzione di rischiare di perdere una delle ultime occasioni per le ruote veloci

Covili vince il traguardo volante di San Giovanni in Persiceto, mentre Hatsuyama si aggiudica quella successivo di Crevalcore. Nel frattempo nel gruppo in rimonta una caduta coinvolge Battaglin e Kuznetsov, ma fortunatamente entrambi riprendono la corsa senza troppi problemi

Ai 30 dall’arrivo il tentativo di Covili e Hatsuyama si esaurisce, e il gruppo inizia così ad impostare la volata di Modena. Oltre alle squadre dei velocisti (Lotto e Deceuninck su tutte) si portano in testa anche la Bahrain Merida di Vincenzo Nibali e la Mitchelton Scott di Simon Yates. Più indietro la Jumbo Visma di Primoz Roglic e la UAE di Valerio Conti

Quando al traguardo mancano 13 km dal traguardo, grande rischio nel gruppo, con Davide Formolo che rischia di causare una maxi caduta nel plotone. Schivato il pericolo, le formazioni dei velocisti impongono l’accelerata al resto dei corridori, impostando il finale di corsa a velocità che sfiorano i 60 km/h

Anche la CCC si porta in testa, ma la Lotto di Ewan manda subito De Gendt a fare il ritmo per Ewan. Elia Viviani battezza la ruota di Pascal Ackermann, mentre anche i Jumbo Visma riportano avanti Roglic. La FDJ salta il treno della Deceuninck e guida Demare nei primi 20, e agli ultimi 5 chilometri il gruppo è allungatissimo

Francisco Ventoso tenta l’allungo ai 2 km dall’arrivo dopo l’ultima curva, ma le formazioni dei velocisti sono vicine. Lo spagnolo della CCC mantiene 20 metri sul gruppo, con i Lotto di Caleb Ewan che guidano l’inseguimento. Caduta ad 1 chilometro dalla fine, e tra le vittime c’è Pascal Ackermann, che viene tagliato fuori dalla volata. Allo sprint è Demare il primo a partire, ed è proprio il francese a vincere, precedendo Elia Viviani e Caleb Ewan

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.