fbpx

Girona vs Rayo Vallecano: pronostico e possibili formazioni

Date:

Il Girona affronterà un’altra dura sfida in Copa del Rey quando la squadra spagnola di seconda divisione ospiterà sabato 15 gennaio il Rayo Vallecano dalla Liga negli ottavi di finale. La squadra catalana ha sconfitto 1-0 la squadra della massima serie Osasuna nel turno precedente, mentre Los Vallecanos ha superato Mirandes con lo stesso punteggio. Il calcio di inizio di Girona vs Rayo Vallecano è previsto alle 18:30

Prepartita Girona vs Rayo Vallecano: a che punto sono le due squadre?

Girona

All’inizio di questo incontro, il Girona si sente abbastanza bene con se stesso, imbattuto in otto partite consecutive giocate in tutte le competizioni. Gironistes è in una gara serrata in Segunda Division con la possibilità di salire nella massima serie, attualmente sesto e mantenendo il posto finale di qualificazione playoff con possibilità di promozione. Se il Girona dovesse entrare nella Liga la prossima stagione, vorranno dimostrare di poter competere allo stesso livello e intensità delle migliori squadre spagnole, e questo mese hanno fatto una buona prima impressione, tenendo Osasuna fuori dal referto in una partita dove Michel ha visto la sua squadra giocare una partita incredibilmente ben disciplinata, tenendo gli avversari a tre tiri in porta. Sono una delle sole tre squadre rimaste in questa competizione che non giocano nella massima serie (Sporting Gijon e Atletico Baleares sono le altre), e si sono mostrate ben preparate e organizzate in tutte e tre le partite giocate in Copa del Rey. Il Girona è stato forte sin dal primo fischio nelle ultime partite, segnando quattro gol nelle tre precedenti partite giocate in tutte le competizioni, tre delle quali nel primo tempo. Michel sembra preferire una formazione con cinque difensori, che è stata una potente formula per il successo di recente grazie ad un buon lavoro dei difensori centrali, oltre ad un gioco dinamico ed energico dei terzini.

Rayo Vallecano

Se il Girona vuole imparare una o due cose su come entrare nella massima serie e vedere risultati immediati, potrebbe voler usare la campagna del Rayo Vallecano come progetto, poiché l’altra squadra di Madrid ha dimostrato di appartenere ai grandi della Liga. Questa è una squadra con un buon mix di gioventù ed esperienza, attualmente al settimo posto nella massima serie dopo aver guadagnato una promozione la scorsa stagione attraverso un playoff quando è arrivata sesta. Il loro manager, Andoni Iraola, il secondo allenatore più giovane della Liga, è noto per aver compiuto miracoli in questa competizione negli anni passati, guidando il Mirandes, squadra del Segunda, alle semifinali della Copa del Rey 2019-20, sconfiggendo Siviglia e Villarreal lungo la strada. Anche se non sarebbe uno shock vederli arrivare agli ottavi di finale di questa competizione, visto che stanno affrontando una squadra di seconda divisione, se dovessero vincere questo fine settimana, sarebbe la prima volta che questo club entrasse nella classifica quarti di finale dalla stagione 2001-02. Per tutta la campagna 2021-22 Vallecano ha avuto un approccio ad alto rischio e alta ricompensa, apparentemente basandosi sull’atletismo e sull’impegno per bilanciare quelle che a volte possono essere alcune tattiche caotiche. I Vallecano sono diretti e immediati nel modo in cui giocano, usando un’ampiezza e una verticalità d’attacco estreme per cercare di sfondare le linee difensive avversarie, spesso utilizzando il ritmo dei loro terzini Fran Garcia e Ivan Balliu per cercare di allungare e sovraccaricare la linea di fondo avversaria.


Tutte le partite di Copa Del Rey

Ultime notizie dalle squadre

Il centrocampista David Junca è stato l’eroe del Girona nei sedicesimi di finale, segnando il gol della vittoria, mentre il portiere Juan Carlos ha fermato gli unici tre tiri che ha affrontato sostituendo Adrian Ortola, che ha preso la porta inviolata nella vittoria del secondo turno contro Huesca (1-0). Ramon Terrats è fuori per una frattura alla tibia e Oscar Urena continua a riprendersi da un infortunio al tendine del ginocchio che lo ha tenuto fuori dal campo dall’inizio di dicembre. Cristhian Stuani non ha iniziato una sola partita per la sua squadra in questa competizione, ma è forse la loro più grande minaccia da gol, dato che guida la Segunda Division con 15 gol al momento. Il centrocampista dei Los Vallecanos Martin Merquelanz sarà fuori per il prossimo futuro dopo aver subito una distorsione al ginocchio, mentre Unai Lopez non dovrebbe tornare fino alla fine del mese a causa di un infortunio al tendine del ginocchio. I Los Franjirrojos devono essere felici che Oscar Trejo sia tornato al club in questa stagione, dato che il capitano della squadra guida la Liga negli assist con nove, mentre Alvaro Garcia e Radamel Falcao sono in testa quando si tratta di gol nella massima serie in questa stagione per Real, visto che ognuno di loro ha segnato cinque gol. Andres Martin ha segnato l’unico gol nella vittoria dei sedicesimi di finale contro Mirandes, mentre Trejo ha preparato Ivan Balliu per il pareggio nell’1-1 contro il Real Betis domenica scorsa.

Probabili formazioni Girona vs Rayo Vallecano

Girona
Juan Carlos; Bueno, Juanpe, Espinosa, Martinez, Farres; Calavera, Kebe; Stuani, Bustos, Moreno

Rayo Vallecano
Zidane; Garcia, Suarez, Maras, Hernandez; Valentin; Bebe, Rodrigues, Nteka, Balliu; Falcao

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Ascoli vs Ternana 2-1: allo stadio “Del Duca” buona la prima

Termina il match delle ore 20.45 allo stadio “Del...

-Modena-Frosinone 0-1: Rohden mette la sua impronta per i 3 punti

Oggi 14 Agosto nello Stadio Alberto Braglia alle ore...

-Venezia-Genoa- 1-2: doppietta degli ospiti con Portanova e Yeboah

Oggi 14 Agosto nello Stadio Pierluigi Penzo alle ore...

C’è sempre Immobile, la Lazio passa contro il Bologna

Gara scorbutica e nervosa quella tra biancocelesti e felsinei....