GP Abu Dhabi, Hamilton domina davanti a Verstappen e Leclerc

Il mondiale di Formula 1 si conclude con l’ennesima vittoria del 6 volte campione del mondo Lewis Hamilton. Il pilota inglese si impone per l’undicesima volta in stagione e per l’ottantaquattresima in carriera a – 7 dal record di Michael Schumacher. Lewis ha preceduto Max Verstappen e Charles Leclerc rispettivamente in seconda e terza posizione dopo un bel duello a metà gara.

Quarto Valtteri Bottas autore di una buona rimonta dall’ultima posizione. Il finlandese precede Sebastian Vettel in quinta posizione. Il tedesco è stato sfortunato per via di un errore dei meccanici durante il pit stop dove hanno perso secondi preziosi. Il 4 volte campione del mondo ha però conquistato la quarta piazza al penultimo giro dopo un gran duello con Alexander Albon che ha chiuso sesto. Settima posizione per un grandissimo Sergio Perez autore di una gara solida e cattiva. Ottavo Lando Norris che chiude davanti a Daniil Kvyat e Carlos Sainz.

Alla partenza ottimo scatto di Lewis Hamilton che mantiene la prima posizione. Dietro Leclerc supera subito Verstappen in rettilineo sverniciando la Red Bull Honda. Poco dopo è Vettel a provarci ma l’olandese con una staccata furente mantiene la terza posizione. Vettel sembra averne leggermente di più ma incredibilmente il DRS è reso indisponibile per tutti i pilota dalla Federazione a causa di un problema tecnico. La mente torna al GP del 2010 quando senza DRS Alonso non riuscì a sorpassare Petrov.

Il ritmo di Hamilton è indiavolato oltre che imprendibile per tutti. Leclerc ha 2.5 secondi di vantaggio su Verstappen che a sua volte ne ha 4 su Vettel. I primi a rientrare ai box sono i due piloti Ferrari con un doppio pit. Ma le cose ai box si complicano: tutto liscio per Leclerc ma con Vettel i meccanici trovano problemi con l’anteriore sinistra. Il tedesco uscirà dopo 7 secondi rientrano nel traffico e la sua gara viene sostanzialmente rovinata da questo episodio.

Verstappen rientra qualche giro dopo dietro Leclerc, ma con gomme più fresche ha vita facile andando al sorpasso. Il monegasco ha cercato la risposta immediata ma l’olandese è stato aggressivo e bravo nel chiudere tutte le porta.

Nel finale dopo il valzer delle seconde soste le posizioni si sono ben definite con Hamilton saldamente in testa seguito da Verstappen, Leclerc, Bottas, Albon e Vettel. Proprio nel finale il tedesco è stato autore di un grande sorpasso al 54esimo giro. Anche Valtteri Bottas si è avvicinato nel finale al monegasco della Ferrari che però si è ben difesa col super motore regalando il decimo podio stagione per Leclerc.

Si conclude un’altra stagione dominata dalla duo Mercedes-Hamilton. Per il 2020 Red Bull e Ferrari cercheranno di vendere cara la pelle e di ridurre il gap dalle frecce d’argento che rimangono al momento ancora irraggiungibili.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.