gp brno teruel fp1 qualifiche moto2

La FP3 del GP di Brno classe Moto2 è più che movimentata, ma il capoclassifica non cambia. Sam Lowes, primatista della giornata di venerdì, si conferma il migliore anche del sabato, nonché leader della classifica combinata. Secondo Luca Marini, il quale precede un Joe Roberts ritrovato. Grande protagonista in Qatar, lo statunitense si era perso a Jerez. Ma qui a Brno sembra aver ripreso la strada giusta.

L’ultima sessione di libere è molto positiva per i piloti italiani. Oltre a Marini, anche Marco Bezzecchi, Enea Bastianini e Lorenzo Baldassarri accedono alla Q2. Dovrà invece passare dalla Q1 Testuta Nagashima, il leader del mondiale.

GP Brno, la cronaca della FP3 Moto2

Le condizioni “fresche” della pista permettono ai piloti della classe intermedia di migliorare i propri tempi. Questo mette in difficoltà Bastianini, il quale si accorge che il tempo di ieri (il migliore della FP2) non è sufficiente per restare nella top 14.


Tutti, infatti, stanno migliorando. Ivi compreso Augusto Fernandez, il quale si sta riaffacciando nelle zone alte della classifica. Risalgono anche Marini e Roberts, anche loro costretti a reagire di fronte ad una tabella dei tempi che cambia continuamente.

Gli ultimi dieci minuti della sessione sono da brivido per Roberts, che non riesce ad avviare la sua Kalex. Alla fine, riesce a partire, assicurandosi il terzo tempo della combinata.

Lowes riprende la testa del gruppo nell’ultimo run, segnando il crono più veloce di tutta la fase di prove libere della Moto2. Salto in avanti anche per Marcos Ramirez, compagno di squadra di Roberts, e sesto nella combinata (appena dietro Bezzecchi).

Bastianini, Baldassarri e Jorge Martin accedono al Q2 per il rotto della cuffia, occupando le ultime tre piazze utili. Finisce fuori dal giro Stefano Manzi, che non passa al turno di qualifiche che conta per appena 62 millesimi. Ma l’eliminazione più clamorosa è di Testuta Nagashima: il giapponese, dopo la craniata della FP3 di Jerez, non sembra più in forma come prima.

Nella Q2 accede Marcel Schrotter (fresco d’intervento chirurgico per sindrome compartimentale), mentre resta clamorosamente fuori Thomas Luthi.

Classifiche

Immagine di copertina dal profilo Twitter della MotoGP

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20