GP Assen, prove libere 2 - Vinales detta il passo, Rossi è nono

SABATO 14 SETTEMBRE – Circuito di Misano Adriatico: La pole di Viñales e “l’incidente” tra Rossi-Marquez: il Riassunto della giornata.

Viñales in pole position! La Yamaha non delude

LEGGI: GP Misano – Gli orari tv e dove vederla

Alla fine la Yamaha non ha deluso le aspettative: al termine della sessione di qualifiche è Maverick Vinales il più veloce in pista. Il pilota del team ufficiale Yamaha ha segnato il miglior tempo con il crono di 1’32.265, strappando la pole al rivale della KTM Pol Espargaro con un distacco di 295 millesimi.

Nonostante questo scherzetto gli sia costata la pole position, lo spagnolo della KTM è riuscito a regalare alla casa austriaca un sogno, spezzato dall’amico e rivale per soli 295 millesimi. La conquista della seconda posizione in griglia rappresenta per lo spagnolo il suo miglior risultato in qualifica nella classe iridata.

Al parco chiuso il pilota ha commentato:

È incredibile, faccio davvero fatica a crederci. Questa mattina avevo fatto un gran giro alle spalle di Maverick ma non credevo di poter migliorare quel tempo in qualifica. Alla fine ho spinto al massimo ed ero davvero al limite con la gomma anteriore. Oggi pomeriggio c’era meno grip ma qui la nostra moto va fortissimo, siamo competitivi in staccata e domani partiamo in prima fila. Non posso davvero crederci! Noi abbiamo già vinto il nostro weekend“.

Rossi VS Marquez: la storia si ripete…

Ma le sorprese non finiscono qui! A pochi minuti al termine della Q2, Valentino Rossi e Marc Marquez, si sono resi nuovamente protagonisti di un “incidente” sventato a pochi secondi dalla bandiera a scacchi.

Rossi e Marquez rischiano la carenata

Una scena questa, che per molti ha rappresentato un viaggio indietro nel tempo di ben quattro anni, quando durante il GP della Malesia nel circuito di Sepang, il nove volte iridato (Valentino Rossi) e il campione di Cervera si toccarono e lo spagnolo finì a terra. Un contatto che costò molto caro al campione di Tavullia, costretto a partire dall’ultima posizione nella gara di Valencia, perdendo di fatto il titolo di campione del mondo 2015.

Nelle interviste del post gara il dottore ha commentato:

“Marquez ha detto che lo stavo aspettando? Ah ok, certamente. Io, che ero davanti, lo stavo aspettando? – spiega il ‘Dottore’ -. Non lo capisco, quando sono andato largo ha fatto di tutto per bloccarmi e le mie possibilità per l’ultimo giro veloce sono finite. Peccato – prosegue Rossi -. Speravo di essere nei primi cinque in griglia. Il passo è buono, siamo abbastanza veloci. Ho perso un po’ di tempo e la seconda gomma non era veloce come mi aspettavo”.

Diversa la versione dello spagnolo:

Marquez: Rossi? Io lotto per il mondiale“Strano accada una cosa simile in qualifica, chiedete a lui quale fosse la sua intenzione”.

Così Marc Marquez, a SkySport, ha risposto a proposito del quasi contatto con Valentino Rossi alla curva 14 nel GP di San Marino.

“L’importante è che sono riuscito a vederlo in tempo per non cadere – ha aggiunto – L’episodio lo ha innervosito? “No, perché io lotto per il campionato. Qualche altro pilota non può dire lo stesso”.

LEGGI ANCHE: Superbike Misano 2019: tripletta Kawasaki in Gara 2!!! Seconda vittoria per Rea!

MotoGp, la griglia di partenza di Misano: Rossi parte settimo.

1 Maverick VINALES 1’32.265
2 Pol ESPARGARO 1’32.560
3 Fabio QUARTARARO 1’32.571
4 Franco MORBIDELLI 1’32.710
5 Marc MARQUEZ 1’32.742
6 Andrea DOVIZIOSO 1’33.038
7 Valentino ROSSI 1’33.079
8 Johann ZARCO 1’33.123
9 Alex RINS 1’33.265
10 Joan MIR 1’33.431
11 Takaaki NAKAGAMI 1’33.449
12 Michele PIRRO 1’33.461
13 Francesco BAGNAIA 1’33.488
14 Cal CRUTCHLOW 1’33.516
15 Aleix ESPARGARO 1’33.522
16 Jack MILLER 1’33.571
17 Danilo PETRUCCI 1’33.630
18 Jorge LORENZO 1’33.777
19 Miguel OLIVEIRA 1’34.162
20 Hafizh SYAHRIN 1’34.322
21 Karel ABRAHAM 1’34.401
22 Tito RABAT 1’34.904
23 Andrea IANNONE

(fonti Sky Sport e Ansa).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.