GP Monaco – Qualifiche: Hamilton pole da urlo! Bottas secondo, Ferrari in confusione

Montecarlo – Lewis Hamilton conquista la pole in un giro straordinario battendo per 86 millesimi il compagno Valtteri Bottas. L’Inglese nell’ultimo run ha dato la zampata decisiva per conquistare una fondamentale pole nel GP più difficile e tortuoso del campionato, dove i sorpassi sono quasi impossibili.

Il giro mostruoso del campione del Mondo è stato in 1.10.166 ad oltre 171 km/h di media ed è valsa l’85esima pole della carriera. Numeri leggendari che continuano ad aggiornarsi gara dopo gara.

La Mercedes monopolizza la prima fila con il secondo posto di un deluso Bottas che ha chiuso in 1.10. 252. Il Finlandese nel suo secondo giro ha trovato parecchio traffico, non riuscendo a riscaldare le gomme nella finestra ottimale.

Terza posizione per un solido Max Verstappen che ha chiuso però a mezzo secondo dalle frecce d’argento, il che testimonia come la vittoria di domani sarà una questione tra i due piloti di Toto Wolff.

Quarto un Sebastian Vettel che tra incidenti, problemi, e macchina non all’altezza ha conquistata una seconda fila che sembrava poter essere tutta Red Bull. Il pilota Tedesco, dopo l’errore della mattina, si è ritrovato 16esimo a 2 minuti dalla fine della Q1, riuscendo a qualificarsi col brivido. La macchina è risultata però instabile all’anteriore, tanto che Vettel ha toccato il muro due volte con la gomma posteriore, una di queste nell’ultimo giro della q3 dove forse il Tedesco avrebbe potuto impensierire Max Verstappen.

Per la Ferrari però la qualificazione in Q1 di Vettel combacia con l’eliminazione di Charles Leclerc. Il monegasco ha rischiato di sbattere contro il guard rail della Rascasse e non ha effettuato un giro pulito. Al rientro nei box ha saltato il controllo peso ed è stato riportato a spinta dai meccanici del cavallino. Dopo la verifica il Monegasco non è stato fatto uscire dal muretto Ferrari convinti che il tempo bastasse per la qualificazione in q2. La pista però è migliorata e molti piloti, tra cui Vettel, si sono migliorati e per Leclerc è rimasta solo la delusione di una qualifica da horror sul circuito di casa.

Quinto Gasly a 4 decimi da compagno, ma sotto investigazione per aver ostacolo Grosjean. Straordinario Magnussen che conquista la sesta posizione, davanti ad un ritrovato Daniel Ricciardo che ha finalmente fatto la differenza sul compagno di squadra.

Chiudono a top ten Kvjat in ottava posizione, Sainz in nona posizione ed Albon in decima. Ottima la qualifica della Toro Rosso che ha portato ben due piloti in Q3.

Fuori dalla top ten per questione di millesimi Nico Hulkenberg e Lando Norris. In tredicesima posizione Grosjean in difficoltà rispetto al compagno di squadra Magnussen. In difficoltà le due Alfa Romeo con Raikkonen e Giovinazzi che hanno concluso in 14esima e 15esima posizione.

Male le due Force India in penultima fila davanti alle Williams ancora mestamente in ultima posizione.

RESULTS QUALIFYING

La gara è in programma domani alle ore 15:10. Diretta su SkySport e TV8.

Please follow and like us:

Vincenzo Luongo

Appassionato di Calcio, F1 e MotoGP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.