gp portogallo fp1 qualifiche motogp gara

Sembrava fatta per Franco Morbidelli, che già assaporava la pole nelle qualifiche del GP del Portogallo MotoGP. E invece, ci pensa Miguel Oliveira a rovinare la festa del “Morbido”, battendolo per appena 44 millesimi. Il portoghese conquista la prima partenza al palo della sua carriera, e per di più sulla pista di casa. Una sabato da incorniciare per il pilota KTM.

La perdita della pole è un peccato veniale per Morbidelli. Il romano è passato per la Q1, ma fin da subito mostra un’ottima velocità. E dispone di un passo gara molto buono, che lo rende confidente per la gara di domani. E si conferma il migliore pilota Yamaha.

La prima fila la chiude Jack Miller, sempre più efficace in questo finale di stagione. Fabio Quartararo, di solito specialista della qualifica, deve invece accontentarsi della seconda fila. “El Diablo” parte dalla quinta casella, al termine di una sessione in cui lo si è visto meglio del solito. Sta riprendendo confidenza, anche se non al 100%.

Delude le aspettative Maverick Vinales. Il catalano della Yamaha ufficiale ha parlato di buone sensazioni nel corso delle libere, ma alla chiamata delle qualifiche non risponde come si aspettava. “Top Gun” dovrà partire dalla terza fila, in ottava posizione.

Pol Espargaro prova ad attaccare il piazzamento del compagno di marca, ma l’ultimo giro veloce non è al top. “Polyccio”, alla sua ultima gara in KTM prima del passaggio in Honda, parte dalla nona piazza. E a proposito di Honda, segnaliamo la prestazione super del tester Stefan Bradl, che domani scatterà dalla sesta casella.

Chiude la top ten Alex Rins, con l’unica Suzuki arrivata in Q2. Grande prestazione di Johann Zarco, settimo nonostante una scivolata, mentre Andrea Dovizioso non fa meglio del 12esimo tempo. Non passano la Q1 né Danilo Petrucci, né Pecco Bagnaia, in crisi nera con le Desmosedici. E non passa nemmeno Valentino Rossi, lento in maniera straziante. Il nove volte iridato partirà dalla 17esima casella, in uno dei weekend peggiori della sua carriera.

GP Portogallo, come vanno le qualifiche al campione del mondo MotoGP?

Abbiamo dimenticato di parlare di Joan Mir, il campione del mondo. Il numero 36 deve passare dalla Q1, al termine di un turno di libere non facile. Ma le cose non vanno tanto meglio.

Nel corso della sessione, Joan si lamenta del traffico degli altri piloti. Non trovando un giro pulito e sgombro da avversari, il maiorchino abortisce diversi tentativi, mostrando un insolito nervosismo. Ciò non lo aiuta a trovare la concentrazione giusta, nonché un crono abbastanza veloce per salire nelle prime due posizioni. All’ultimo run abortisce altri due giri, e nell’ultimo tentativo non arriva oltre la decima prestazione. Domani dovrà partire dalla ventesima posizione: è la peggior qualifica di sempre. La gara per Joan sarà tutta in rimonta.

Griglia di partenza

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20