fbpx
Novembre30 , 2021

Gp Qatar: Ricciardo spiega i problemi della McLaren

Related

Miguel Oliveira: il racconto di una stagione altalenante

L'incidente a Spielberg che ha rovinato tutto. Dai sogni...

Quartararo e il rinnovo che tarda ad arrivare: parla Jarvis

La stagione 2021 di MotoGP, si è conclusa da...

Max Verstappen: motore nuovo si o no?

Motore nuovo o non motore nuovo: questo è il...

Gp Arabia Saudita: orari e dove vederlo

Il Gp d'Arabia Saudita è il penultimo appuntamento del...

Share

Daniel Ricciardo ha concluso il Gp del Qatar in dodicesima posizione. Un risultato deludente per la McLaren, in netto calo in questo finale di stagione.

Gp Qatar: Ricciardo ha accusato problemi durante la gara?

La stagione 2021 ha visto la McLaren conquistare obiettivi importanti come la vittoria a Monza con Ricciardo e mettere a sengo tante prestazioni convincenti. La parte finale della stagione però sta presentando una vettura in seria difficoltà, lontana dalle prestazioni offerte nella prima parte di campionato. Il distacco dalla Ferrari (terza nel campionato costruttori) è di 39.5 punti e il Gran Premio del Qatar ha confermato tutti i problemi della scuderia britannica. Lando Norris ha concluso in 9a posizione mentre Daniel Ricciardo in 12a. Entrambi i piloti sono finiti alle spalle delle due Ferrari, riducendo le possibilità di superare la scuderia italiana in campionato quando mancano solo due gare al termine.

Problemi di benzina

Al termine del Gran Premio corso sul tracciato di Losail, Ricciardo ha spiegato di aver accusato non pochi problemi durante la gara. Queste le sue parole riportate dal Corriere dello Sport: “Già dal primo giro sul volante ho visto degli avvisi sul carburante che solitamente non hai al primo giro, così li ho ignorati. Ho pensato fosse solo un errore sul display. Poi mi è stato detto di iniziare a risparmiare carburante. Ho risparmiato molta benzina, un quantitativo che pensavo fosse già eccessivo, invece mi veniva detto che non era abbastanza, non era abbastanza, fino a essere giunti al punto in cui andavamo circa 2 secondi al giro più lenti. Andando più lentamente si raffreddano le gomme, i freni e perdi ancor più tempo. È stato un GP doloroso e chiaramente c’è stato qualcosa di sbagliato. È questo che dovremo analizzare, perché la nostra gara è stata imposta da sbagliati“.

Sito ufficiale f1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20