GP Silverstone Vettel: “Oggi ero troppo lento

Primo weekend del GP di Silverstone da dimenticare per Sebastian Vettel che oggi in gara non è andato oltre la decima posizione. Per il tedesco un calvario iniziato venerdì con una giornata di lavoro persa, a causa di problemi all’intercooler e alla pedaliera. Su quest’ultima il problema si è presentato di nuovo sabato mattina riducendo anche il programma di lavoro nelle prove libere 3. In qualifica ed in gara al tedesco sono mancati sicuramente i dati non raccolti nelle prime sessioni, certificando un passo costante ma lento, senza possibilità mai di sorpassare e di essere nella lotta del gruppo centrale.

“Il risultato non è stato quello che desideravo, ma la macchina era molto difficile da guidare. Non sono riuscito a fare un ritmo costanza e non c’era molto feeling con la vettura. Dobbiamo esaminare i dati, ma essere lenti costantemente per tutta la gara non è un buon segnale, anche per la gara della prossima settimana. Fisicamente e mentalmente non è stata una gara stressante, ma non potevo fare di più. Del gruppo di mezzo ero nettamente il più lento e non ho mai avuto una vera e propria opportunità per attaccare. Venivo superato con estrema facilità e la macchina in scia era molto difficile da guidare. Il bilanciamento non era ottimale”

Ricordiamo che Vettel è in trattativa con la Racing Point (futura Aston Martin) per un sedile nel 2021-2022. Secondo molti addetti ai lavori l’annuncio potrebbe arrivare anche nel secondo weekend del GP di Silverstone.

GP Silverstone, Hamilton vince su tre ruote nel finale!

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20