gp spagna dichiarazioni qualifiche

Finite le qualifiche del GP di Spagna, è tempo di raccogliere le dichiarazioni dei piloti al termine della lotta per la pole. Rivivila in questo articolo.

Tutte le classifiche sono disponibili sul sito ufficiale della MotoGP.

GP di Spagna, le dichiarazioni dei piloti sulle qualifiche

Fabio Quartararo (pole MotoGP): “Come ho detto ai miei meccanici, FP1 è stato il turno più difficile nella mia carriera in MotoGP, e finalmente in FP2 abbiamo trovato un buon setting per la moto, in FP3 abbiamo tentato il time attack, ed è stata la prima volta da quando siamo arrivati dal Qatar. Sono molto contento, e mi sento bene, perché non ho perso la modalità da time attack che avevo dallo scorso anno. Mi sento bene, dobbiamo solo vedere il passo degli altri, abbiamo visto che Marquez è molto forte, quindi dobbiamo fare del nostro meglio“.

Marc Marquez: “Nell’ultimo giro ho mollato, perché non dimentichiamo che la stagione è appena cominciata, ci saranno molte gare in fila. Devi capire qual è il limite, avevo fatto un buon giro, o almeno penso di aver fatto un buon giro. Era difficile fare meglio, perché avevo già raggiunto l’obiettivo, che era la prima fila. Era questa la cosa più importante per me, per questo ho lasciato stare perché ‘ok, missione compiuta’. Naturalmente ho cercato qualcosa in più ma i piloti Yamaha per qualche motivo sono in grado di usare molto grip con le gomme nuove, e sono veloci nelle prove e nelle qualifiche. Ma la cosa più importante è domani, ed è lì che in FP4 abbiamo lavorato per cercare un passo costante“.

Maverick Vinales: “Penso che eravamo veloci nell’ultimo settore del giro, tuttavia dobbiamo migliorare ancora qualcosa sulla moto. Penso che non siamo ancora al massimo livello, ma sai, giorno dopo giorno miglioro il feeling, mi sento sempre meglio. Penso che domani sarà una buona giornata, abbiamo un buon passo, sento che la moto lavora bene con le gomme e, si, siamo pronti“.

Valentino Rossi: “Il sabato ha fatto una grande differenza. Ieri non mi sentivo bene con il bilanciamento della moto, ma oggi siamo migliorati. Quando guardi i dati, Maverick e Fabio sono forti ovunque. Di solito Maverick è molto forte anche in frenata. Sembra in grado di fermare la moto un po’ meglio di me, quindi al momento è questo il vero problema. Siamo migliorati molto in confronto a ieri, ma ci serve di più. Continueremo a lavorare per fare un altro step, ma ora i primi tre sono molto forti e, nel caso di Yamaha, Maverick e Fabio stanno guidando molto bene“.

Appuntamento a domani con le gare. Qui trovate tutte le info e gli orari tv.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20