gp stiria fp2 moto2
Dal profilo Twitter della MotoGP

La FP2 del GP di Stiria classe Moto2 è nel segno di Marco Bezzecchi. Il giovane leone dello Sky Racing Team è il più veloce della sessione del pomeriggio, con 1’29″092. Oltre che sul giro secco, Bezzecchi si fa notare anche nella simulazione della gara, con un passo decisamente veloce.

Il “Bez” è davanti a Remy Gardner, veloce anche questa mattina, ed ad un ritrovato Jorge Navarro. La prima sorpresa del turno è Somkiat Chantra, quarto davanti all’altrettanto sorprendente Hector Garzo. L’indonesiano del Team Asia e lo spagnolo del Pons Racing pagano rispettivamente due e tre decimi da Bezzecchi.

In sesta posizione troviamo Luca Marini, leader del mondiale. Soltanto ottavo Jorge Martin, il quale aveva evidenziato il passo gara migliore nelle FP1.

Soltanto dodicesimo Sam Lowes, che però mantiene il primato della classifica combinata grazie al tempo della mattina.


GP Stiria FP1 Moto2: Lowes ancora al top

Gp Stiria, resoconto della FP2 Moto2

Bezzecchi s’installa in cima alla classifica fin da inizio turno, per poi concentrarsi sul passo. Lowes, invece, decide di non provare il time attack, per via delle temperature più alte, concentrandosi invece sulla durata della gomma sulla distanza.

L’asfalto più caldo riduce il grip, come testimoniano i tanti errori commessi dai piloti. Ancora una volta è la curva 4 il luogo dove avvengono il maggior numero di lunghi, essendo una staccata che tende alla discesa.

A metà sessione si registra anche la caduta di Aron Canet, scivolato in curva 1 senza conseguenze. Lo spagnolo del team Aspar riesce persino a ripartire.

Come Lowes, anche Marini rinuncia al time attack per concentrarsi sul passo gara. Entrambi hanno già il posto assicurato nella combinata, e non hanno bisogno di fare il tempo. Necessità che ha invece Navarro, che con il crono del pomeriggio sale 12esimo nella classifica assoluta.

Bulega è 24esimo ma mantiene l’accesso alla combinata con il tempo della mattina. Stesso discorso per Enea Bastianini, qui in 15esima posizione. Sono loro gli ultimi italiani ad avere temporaneamente accesso diretto alla Q2: gli altri, da Baldassarri, a Dalla Porta a Manzi non migliorano il crono mattutino, rimanendo fuori dalla top 14.

Classifica

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20