fbpx
Ottobre21 , 2021

Gp Turchia: Bottas rinasce, Hamilton crolla

Related

Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski avvicina i bianconeri agli ottavi

La truppa di Massimiliano Allegri mette a segno il...

La Lazio ha il re del centrocampo: Milinkovic

Milinkovic-Savic negli ultimi anni è diventato uno dei giocatori...

Sergio Garcia non ci sarà a Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è ormai...

Mainz 05 vs Augsburg: pronostico e possibili formazioni

Due squadre della Bundesliga posizionate nella metà inferiore della...

Share

Bottas si è preso la sua rivincita nel Gp di Turchia. Il finlandese ha ottenuto la decima vittoria in carriera in Formula Uno.

Gp Turchia: Bottas ha meritato la vittoria?

La prestazione di Bottas in Turchia ha portato punti importanti alla Mercedes in ottica campionato costruttori. Il pilota finlandese, promesso sposo dell’Alfa Romeo, non ha sprecato l’occasione e ha conquistato il decimo successo in F1. L’assenza di Hamilton dalle prime file, ha permesso all’ex Williams di gestire la prima parte di gara e conquistare il primo posto sorpassando la vettura di Leclerc (ormai senza gomme) nei giri finali. Una vittoria meritata che dà morale ad un pilota troppo spesso criticato e poco apprezzato per il lavoro verso il team ed il compagno di squadra. Nel giorno del riscatto di Bottas, è arrivata però la furia di Hamilton contro il muretto box. Il sette volte iridato non ha accettato e compreso la scelta di montare un secondo set di intermedie. Come spiegato nei giorni precedenti, l’inglese avrebbe voluto le slick. Scelta rischiosa che forse avrebbe pagato o forse no. Resta il fatto che Mercedes ha messo da parte il successo personale di Hamilton per quello del team. Una scelta non condivisa dalla stella Mercedes che ha perso nuovamente la testa della classifica piloti. I riflettori sono stati però tutti per Bottas che ha raccolto un successo in F1 dopo oltre un anno di digiuno.

Sito ufficiale f1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20