fbpx
Settembre23 , 2021

Gp Ungheria: Leclerc frustrato per il ritiro

Related

Cagliari – Empoli 0-2: i toscani conquistano la Sardegna Arena

Il Cagliari di Mazzarri, dopo il punto all'Olimpico, frena...

Milan-Venezia 2-0: Diaz apre, Hernandez chiude la pratica

Milan-Venezia 2-0 dopo i novanta minuti regolamentari. I rossoneri...

La Juve soffre, ma torna a vincere!

Gara matta all'Alberto Picco di La Spezia. La Juve...

Bagnaia protagonista dei test di Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è terminato...

Share

Il Gp d’Ungheria ha rappresentato per Leclerc l’ennesima occasione sprecata. Il monegasco è stato costretto al ritiro dopo la prima curva della gara, a causa di un errore di Lance Stroll.

Interviste post Gp Ungheria: le parole dei Top 3

Gp Ungheria: Leclerc avrebbe conquistato il podio?

Sfortuna e rabbia. Con queste due parole si potrebbe brevemente riassumere il gran premio d’Ungheria di Charles Leclerc. Il monegasco partiva dalla settima posizione e alla prima curva, è stato travolto dall’Aston Martin guidata da Stroll, totalmente fuori controllo per una manovra di sorpasso azzardata. Il canadese infatti, ha cercato di superare circa sei monoposto al via. Il pilota ha però perso il controllo della vettura provando a sfruttare l’erba bagnata. A farne le spese, è stata la SF21 di Leclerc, ancora una volta fermato dalla sfortuna. La Ferrari, può tuttavia consolarsi con il terzo podio stagionale, il secondo ottenuto da Sainz conseguente alla squalifica di Sebastian Vettel.

Le parole di Leclerc

Intervistato da Sky Sport F1, il ferrarista ha commentato così l’incidente del primo giro: “E’ stata una bella partita di bowling. In una domenica così, prima della sosta estiva, è stata una merda. Non so come sia stato possibile. Stroll partiva cinque o sei posizioni indietro. Anche io ho esagerato in passato al via, ma oggi provare a guadagnare cinque posizioni alla prima curva è irrealistico. Oggi sono frustrato perché sapevo di avere le possibilità di fare bene. Sono partito cauto ed è andata a finire così“.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20