fbpx
Ottobre19 , 2021

GP Valencia, le prove libere della Moto2

Related

Porto-Milan 1-0: rossoneri (quasi) fuori dalla competizione

Porto-Milan 1-0, questo il risultato dopo i novanta minuti...

L’Inter conquista la sua prima vittoria in Champions, battuto lo Sheriff 3-1

L'Inter conquista la sua prima vittoria in Champions League...

FC Cincinnati-Chicago Fire: pronostico e possibili formazioni

Due squadre ufficialmente eliminate dai playoff della MLS Eastern...

Atlanta United-New York City FC: pronostico e possibili formazioni

Alla ricerca della quinta vittoria casalinga consecutiva, l'Atlanta United...

Ligue 1 10 giornata: tutto quello che è successo

Nel fine settimana appena trascorso del 17 Ottobre 2021...

Share

Penultimo atto del mondiale Moto2 a Valencia, con le due sessioni di prove libere. Il mondiale che si è riaperto qui la settimana scorsa, potrebbe chiudersi in questa. Oppure no: la sfida iridata è ancora aperta! Ma ogni cosa ha suo tempo: prima c’è un venerdì da raccontare. Ve lo raccontiamo qui.

GP Valencia, chi è il migliore della prima sessione di prove libere della Moto2?

Il Circuito Ricardo Tormo ha in Jorge Navarro il re della prima sessione di libere. Lo spagnolo di casa SpeedUp è autore non solo del miglior crono, ma è anche accreditato del miglior passo in questa che è la prima simulazione di gara disponibile. Navarro precede un rinato Luca Marini, il quale però non sembra così a posto in ottica GP.

La prima fila virtuale è chiusa da Fabio Di Giannantonio, che sembra un’altra persona rispetto al pilota pallido e falloso di inizio stagione. Sam Lowes è autore del quarto tempo, con il leader del mondiale Enea Bastianini situatosi in nona posizione. Entrambi però hanno un passo gara davvero ottimo, anche se non all’altezza di Navarro.

Continua il buon momento del team di Sito Pons, che ha entrambi i piloti in top ten. Hector Garzo sente aria di casa è sesto, dietro ad un Marcel Schrotter che artiglia il quarto crono alla bandiera a scacchi. Lorenzo Baldassarri è ottavo, bruciando di poco proprio Bastianini. Thomas Luthi è decimo.

Marco Bezzecchi manca la top ten di pochissimo, ma non importa più di tanto. E’ qualificato per la Q2, al momento, ma soprattutto ha un buon passo. La top 14 è chiusa da Joe Roberts, Bo Bensneyder e Jorge Martin.

Gli altri italiani: Stefano Manzi è 16esimo, Nicolò Bulega 21esimo, Simone Corsi 22esimo, Lorenzo Dalla Porta 26esimo.

La seconda sessione di prove libere

Enea Bastianini mostra una buona forma nella FP1, ma nella FP2 ecco che arriva la caduta. Il leader del mondiale perde l’anteriore della sua Kalex all’inizio del turno, ma la danneggia poco. Il “Bestia” rientra ai box e finisce la sessione con il terzo tempo. Non male, ma Sam Lowes è davanti a lui.

L’inglese non si prende la leadership della FP2, che va nelle mani di Fabio Di Giannantonio. Il laziale mostra un potenziale enorme della SpeedUp qui a Valencia, come dimostrato già da Jorge Navarro. Che qui è solo nono, ma che mantiene la testa della combinata, grazie al tempo della FP1.

Continua a sorprendere Bo Bensneyder, quarto di sessione, L’olandese è alla sua penultima gara in Moto2: non riconfermato dalla NTS, dovrebbe passare in Supersport. Ottima prestazione anche di Stefano Manzi, sesto con la MV dietro a Marcel Schrotter.

Risale Jorge Martin, settimo e davanti ad un Luca Marini più in difficoltà rispetto alla FP1. Navarro e Joe Roberts occupano la top ten.

Lorenzo Baldassarri scala in 17esima posizione, ma rimane comunque in zona Q2. Simone Corsi è 23esimo, davanti a Nicolò Bulega e Lorenzo Dalla Porta.

GP Valencia, la combinata della Moto2 dopo le prove libere

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20