Pre Pescara-SPAL

Sabato 6 marzo 2021 alle 14.00 il Pescara ospiterà la SPAL, gara valida per la 27° giornata di Serie B. Gianluca Grassadonia e Pasquale Marino sono intervenuti in conferenza stampa pre Pescara-SPAL per presentare la sfida. Ecco le loro dichiarazioni.

Cosa ha detto Grassadonia?

Il tecnico del Pescara Grassadonia pre Pescara-SPAL ha parlato dell’importanza di trovare una continuità dopo il successo sul Cittadella: “Non possiamo perderci dietro una vittoria certamente importantissima, ma che non deve restare isolata, bisogna battere il ferro finché è caldo. Noi e la SPAL siamo due squadre che vogliono fare la partita, dobbiamo approcciare bene alla sfida, chiudere gli spazi e quando avremo la palla sviluppare i nostri concetti di gioco. Non dobbiamo pensare di aver fatto passi avanti altrimenti commetteremo un errore“.

“Per noi è la prima di tante finali”

Per noi è la gara della vita, la prima di tante finali, e dobbiamo affrontarla cercando di vincerla, con rispetto per gli avversari, ma senza paura perché siamo il Pescara e non siamo inferiori a nessuno. Domani sarà fondamentale lo spirito, la voglia, la concentrazione perché affrontiamo una squadra di qualità con un grande allenatore“.

Pre Pescara-SPAL: qualche anticipazione sulla formazione

Sono rientrati Ceter, Sorensen e Riccardi. Fermo Balzano mentre stiamo valutando Bocchetti per domani. La squadra sta dimostrando di avere una fisionomia ben precisa e dobbiamo continuare a lavorare su questo migliorandoci giorno dopo giorno. I ragazzi mi mettono in difficoltà in allenamento, i rientri mi danno delle possibilità in più”.

Le dichiarazioni di Marino pre Pescara-SPAL

Il tecnico degli estensi Pasquale Marino comincia così la propria conferenza stampa pre Pescara-SPAL: “Di vincere ne parliamo da un po’, c’è sempre stata la volontà di farlo, e la prestazione di Salerno è stata buona: chi vive il nostro momento, non esaltante, e concede poco tenendo possesso e creando dà un segnale importante. Sono fiducioso, la squadra vuole portarsi fuori da questa situazione“.

Marino commenta gli avversari

Il Pescara è in salute e reduce da buoni risultati, ma tutto dipende dalla nostra prestazione, come sempre: servono agonismo e intensità, oltre al giusto approccio, perché così possono venire fuori i veri valori. Serve sempre attenzione, concentrazione, e quella non ci sta mancando, vedo dei miglioramenti: di errori ne sono stati fatti, ora non possiamo più permetterceli. Prima anche le assenze hanno pesato, ma la voglia di andare oltre l’abbiamo sempre avuta“.


Pescara-SPAL: probabili formazioni e tv


Chi giocherà?

Stiamo recuperando chi viene da un infortunio, per alcuni ci vuole tempo, altri avrebbero bisogno di rifiatare ma complessivamente credo che la squadra stia discretamente. Si stanno allenando bene tutti, per mettersi a disposizione; essendo poi la terza gara in una settimana, chiaro che a livello di formazione qualche cambio ci sarà. Però non voglio entrare troppo nel dettaglio dei singoli, è un momento importante e dobbiamo uscire da un momento anche psicologicamente difficile; in campo va chi è più in forma, chi ha più autonomia. Con noi ci saranno poi Seck e un portiere della Primavera“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20