Grealish
Jack Grealish - Crush against party - Credit by [email protected]

Torna a far parlare di sé Jack Grealish: il capitano dell’AstonVilla è rinomato in Inghilterra non solo per le giocate sul terreno di gioco, ma anche per le bravate extra campo.

Una lunga carrellata di eventi che gli sono costati il titolo di nuovo ‘Bad Boy’. Questa volta però l’inglese l’ha fatta veramente grossa.

Così come riportano le pagine del Sun, Grealish è stato protagonista di un incidente stradale, causato da un tasso alcolico ben superiore ai limiti predisposti per legge.

Sul tabloid britannico sono state anche riportate le immagini della sua Range Rover da 80 mila sterline circa completamente distrutta.

Nelle foto l’auto è riversata accanto ad un marciapiede, danneggiata dopo la collisione con altre vetture nelle vicinanze.

Nonostante i divieti imposti dal governo per fronteggiare il propagarsi del Coronavirus – casi nel Regno Unito in costante aumento – Grealish era reduce da una festa, nella quale ha abbondantemente superato il limite.

Senz’altro arriverà una stangata pecuniaria per lui, visto il non rispetto della quarantena. Il Sun trascrive anche alcune interviste fatte ai residenti domiciliati nei pressi del luogo dell’incidente.

“La festa è andata avanti tutta la notte. Era insopportabile. Dopo le 8, il rumore della collisione s’è sentito in tutti gli appartamenti. Grealish era in piedi in pantofole accanto alla sua auto: sembrava instabile e confuso”.

L’aspetto forse peggiore è quello che vede Jack Grealish ‘sensibilizzare’ le persone a non uscire di casa. Infatti poche ore prima dell’incidente, il ventiquattrenne aveva esortato i suoi tifosi sui social: “State a casa”.

Caro Jack, questa volta l’hai fatta veramente grossa. Non a caso i giornali d’oltremanica parlano già di ‘Covidiot’. Mai nessun titolo fu più azzeccato.

Qui sotto è riportato il precedente tweet nel quale Grealish raccomandava i supporters dei Villans di rispettare la quarantena.

CLICCA QUI per vedere le immagini dell’impatto.

(Fonte: https://www.thesun.co.uk/ )

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20