Günther Steiner ingegnere e attuale team principal della scuderia statunitense Haas, ha espresso il proprio parere in merito alle prestazioni di Nikita Mazepin. Il pilota russo che ha esordito in Bahrain deve ancora prendere confidenza con la monoposto che guida.


Nikita Mazepin diventa il pilota più odiato sulla griglia


Günther Steiner: “Mazepin? Deve adattarsi alla macchina”

Il pilota russo Nikita Mazepin ha esordito in Formula Uno lo scorso 28 marzo nel circuito di Sakhir in Bahrain. Il suo primo Gran Premio non è stato proprio una passeggiata dato che ha in pista ha avuto diversi problemi. Ora, che si sta svolgendo il GP di Imola, Mazepin deve cercare di recuperare i punti persi in Arabia Saudita. Il team principal Günther Steiner ha detto che il pilota deve imparare a conoscere la sua monoposto: “Penso che saltiamo alle conclusioni troppo presto. Voglio dire, ora siamo alla seconda FP1 di questa stagione. Quindi è un po’ presto per valutare un pilota. Penso che abbia imparato qualcosa in Bahrain, ma deve anche capire che la nostra macchina non è come la Mercedes. Sono sincero su questo: la Mercedes è un po’ meno capricciosa della nostra vettura. Abbiamo tutto l’anno per imparare. Non abbiamo tutto l’anno per perdere tempo ma siamo qui, questo è ciò che faremo quest’anno“.

Il consiglio che Steiner ha dato a Mazepin è stato: “‘Devi tenere la testa alta, sai? I risultati negativi succedono, non è facile ma alla fine esce la parte migliore di te. Devi solo tenere la testa alta, concentrarti sulla tua prossima gara e andare avanti'”. Gli errori commessi da Mazepin in pista, non sembrano preoccupare troppo Steiner che invece ha fiducia nei confronti del pilota russo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20