hans-joachim stuck

Hans-Joachim Stuck, 70 anni tra qualche mese, rimette tuta e casco. Il leggendario asso tedesco sarà al via della prova d’apertura della GT2 European series, campionato SRO, che si svolgerà questo fine settimana sull’Autodromo Nazionale di Monza. Quello di “Strietzel”, classe 1951, è un graditissimo ritorno: è un vero e proprio mito del motorsport mondiale, con esperienze nei principali campionati internazionali. Dal 1974 al 1979, Hans ha corso in F1 ottenendo 29 punti iridati, e due piazzamenti sul podio. In seguito è passato alle ruote coperte, vincendo il titolo DTM nel 1990 e conquistando 11 gare. Stuck conta anche due successi alla 24 ore di Le Mans, più innumerevoli trionfi nelle gare di Endurance e GT tra Europa e USA. Stuck ha corso la sua ultima stagione nel 2011 per poi diventare dirigente. Fino al 2020 è stato presidente della DMSB, la federazione tedesca dell’automobilismo sportivo.


Pazza idea DTM: passare alle GT3!


Dove correrà Hans-Joachim Stuck?

“Strietzel” è tra gli invitati della prova inaugurale della GT2 European series, la nuova creatura della SRO. Per il 2021, l’organizzazione di Stephane Ratel ha introdotto una nuova categoria del panorama del Gran Turismo, che accoglie quelle vetture pronto pista che non sono ammesse altrove. La serie accoglierà, ad esempio, l’Audi R8 GT2, vettura da track day in serie limitata, così come le Lamborghini Huracan Trofeo e le Ferrari 488 Challenge, solitamente confinate nei monomarca. C’è anche la KTM X-Bow, veturetta che la casa motociclistica realizza assieme a Dallara, in una versione apposita da 660 CV. Stuck correrà a Monza con una X-Bow GT2, affiancato dall’austriaco Kris Rosenberger. Il format prevede una gara di 50 minuti, con cambio pilota obbligatorio.

Oltre a Stuck, un altro ospite d’onore sarà presente a Monza. Stephane Ratel sarà pilota nel campionato da lui stesso creato, cimentandosi con un’Audi R8 GT2. Presente al via anche Peter Kox, olandese protagonista di GT e Superturismo, anche lui al volante di un’Audi. Appuntamento con le stelle al 18 aprile, sullo stesso circuito di Monza che ospita la Formula 1.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20