Harakiri Ferrari ad Hockenheim! Hamilton in pole

Hockenheim – Un autentico dramma sportivo quello andato in scena oggi sul circuito di Hockenheim. Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno dovuto alzare bandiera bianca rispettivamente ad inizio Q1 e Q3, per problemi di affidabilità sulla SF90. Giornata terribile per i tifosi Ferraristi che avevano assaporato l’idea di una prima fila rossa dopo che la scuderia di Maranello aveva letteralmente dominato sino a questo pomeriggio le prime tre sessioni di prove.

In pole, tanto per cambiare, troviamo Lewis Hamilton. L’inglese conquista l’87esima pole della carriera, grazia al suicidio Ferrari, in 1’11.767. Un tempo che per molti era ampiamente alla portata della rossa.

Seconda posizione per un solido Max Verstappen a 346 millesimi dall’inglese. Nel Q2 brivido per il pilota RedBull quando il suo motore ha cominciato a dare problemi nel giro di outlap costringendo l’olandese ad un giro lento che sembrava il preludio ad un ritiro dalla sessione. Fortunatamente per lui la PU Honda è tornata a girare a pieni regimi verso la fine del giro dando la possibilità all’olandese di continuare la sessione.

Terzo Valtteri Bottas a 362 millesimi, che non ha mai trovato il ritmo giusto, sentendo forse troppo la pressione di Esteban Ocon, e del rinnovo che ancora tarda ad arrivare.

Quarto Gasly lontano dal compagno di squadra, ed appena davanti di sedici millesimi da uno strepitoso Kimi Raikkonen in quinta posizione. Il finlandese è stato autore fino ad oggi di un grande weekend e domani sembra aver un buon passo gara.

In sesta posizione tira un sospiro di sollievo Romain Grosjean con la Haas, autore finalmente di una buona qualifica. Poco dietro in ottava posizione Carlos Sainz con la McLaren. Lo spagnolo partirà affianco a Sergio Perez autore anche lui di una grande qualifica, battendo per l’ennesima volta il compagno Stroll.

Chiudono la top ten Hulkenberg e lo sfortunato Charles Leclerc.

Undicesimo Giovinazzi, fuori dalla q3 per soli 20 millesimi. Dodicesimo Magnussen, anche lui fuori per una questione di millesimi.

Delude Ricciardo in tredicesima posizione, con accanto Kvjat in 14° posizione.

In quindicesima posizione Stroll, battuto ancora una volta da Perez. Segue Lando Norris, protagonista di una qualifica opaca dopo grandi prestazioni in questa sua prima stagione.

Penultima fila per Albon e Russell. Chiudono Kubica e Sebastian Vettel.


Hamilton Bottas e Leclerc partiranno con le gomme medie, mentre Verstappen partirà con le gomme rosse cercando quindi di sfruttare sin da subito le prime fasi di gara. Scelta libera per Vettel che però potrebbe partire anche dalla pitlane cambiando assetto in caso di perturbazione.


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20