Il consulente austriaco della scuderia di Milton Keynes Helmut Marko ha dichiarato che la prestazione del pilota Sergio Perez in gara ad Imola è stata insufficiente, invece in qualifica è sembrato andare tutto liscio. Una distrazione di troppo ha compromesso la gara e in F1 è importante non sbagliare mai nulla in gara, perché gli errori si pagano a caro prezzo.


Il dottor Ceccarelli analizza il GP di Imola (VIDEO)


Helmut Marko: cosa ha detto su Perez?

Helmut Marko raggiunto dall’emittente austriaca Servus Tv ha espresso la propria delusione nei confronti della prestazione offerta da Perez a Imola: “Il suo fine settimana è iniziato bene in qualifica dove dal nulla ha tirato fuori il secondo tempo assoluto e credo che non sia riuscito a portare le gomme in temperatura come è riuscito a fare Verstappen. L’undicesimo posto finale è più frustrante. Il testacoda ha rovinato tutto. Ha avuto una brutta giornata in cui non ha offerto una buona prestazione”. 

Perez: cosa è successo in gara?

Perez non è certo un pilota da Qualifica ma un animale da gara capace di gestire benissimo le gomme e le strategie. Invece in questo fine settimana è andato in scena un pilota che ha offerto un rendimento invertito rispetto alla tradizione. Dopo una Qualifica da protagonista in gara Sergio Perez è stato anonimo perdendo due posizioni nei primi metri, finendo nella ghiaia in regime di Safety Car perdendone altre due recuperate senza averne diritto (facendo così scattare una penalità di 10 secondi). Inoltre ha compromesso definitivamente la corsa con un testacoda alla Villeneuve proprio quando era in gran rimonta verso il podio con le gomme soft montate in occasione della bandiera rossa. Un testacoda nello stesso punto dove un anno fa si girò Alexander Albon, forse scrivendo definitivamente la parola fine sul suo futuro a vantaggio di una chance per Perez in Red Bull.

Lewis Hamilton nel team radio al termine della Q3 si dimostra chiaramente stupito in positivo del fatto di aver conquistato la pole position contro delle Red Bull così agguerrite, ma l’errore al’avvio di Verstappen e quello di Perez alla Rivazza hanno spalancato le porte alal ripartenza vincente della Mercedes.

Pagina Twitter F1: https://twitter.com/F1

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20