Nella serata del turno infrasettimanale di Bundesliga l’Hoffenheim batte nettamente il Colonia, dopo una gara tesa e nervosa, durante la quale entrambe le squadre hanno visto l’espulsione di un proprio calciatore. Il risultato finale, Hoffenheim-Colonia 3-1 premia i padroni di casa, che nonostante abbiamo calciato meno degli avversari sono stati cinici e spietati sotto porta, portando a casa 3 punti importanti.

FORMAZIONI:

HOFFENHEIM (4-2-3-1): Baumann; Kaderabek, Posch, Hübner, Zuber; Samassekou, Grillitsch (46° Rudy); Skov, Bruun Larsen (52° Nordtveit), Baumgartner (77° Geiger); Dabbur (58° Bebou). All. Schreuder.
COLONIA (4-2-3-1): Horn; Ehizibue (32° Meré), Bornauw, Leistner, Schmitz (82° Hector); Skhiri, Rexhbecaj; Drexler (56° Kainz), Uth (82° Terodde), Jakobs; Cordoba (82° Modeste). All. Gisdol.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

La gara è fin da subito nervoso, con il primo cartellino giallo che arriva dopo soli 3 minuti di gioco.

Hoffenheim-Colonia 1-0 e padroni di casa subito in vantaggio.

All’11° la partita si sblocca; Bruun Larsen serve alla grande Baumgartner che calcia centralmente trafiggendo Horn e portando avanti i suoi! Hoffenheim-Colonia 1-0 e padroni di casa subito in vantaggio.

Il Colonia non ci sta, ma al 24° arriva l’episodio che cambia la partita; fallaccio di Bornauw! L’arbitro in un primo momento lo ammonisce solamente, ma dopo revisione al VAR lo espelle, allontanandolo dal terreno di gioco e lasciando gli ospiti in 10.

L’Hoffenheim riesce a questo punto a prendere in mano la partita, e poco prima della fine della prima frazione di gara arriva il pesantissimo raddoppio! Baumgartner insinuandosi benissimo tra le maglie della difesa avversaria riesce a piazzare in rete la palla del 2-0. Tutto fermo però, con il direttore di gara che ancora una volta con l’ausilio del VAR annulla la rete, fermando i festeggiamenti dei padroni di casa.

Un primo tempo pieno di emozioni si chiude così sul punteggio di Hoffenheim-Colonia 1-0.

SECONDO TEMPO:

Il secondo gol dell’Hoffenheim è rimandato di poco, e ad inizio ripresa arriva sul serio! Questa volta Baumgartner, pescato in area da Skov, riesce a incornare alla perfezione, battendo ancora Horn, questa volta in modo regolare! Doppio vantaggio Hoffenheim e Colonia in grandissima difficoltà adesso.

Zuber batte Horn, siglando la rete del 3-0.

Nemmeno il tempo di battere e due minuti dopo arriva addirittura il 3-0! Baumgartner, questa volta in versione assistman, serve Zuber che trafigge il portiere avversario.

Al 50° però Hubner si fa cacciare a sua volta, per doppia ammonizione, ristabilendo la parità numerica in campo.

Gli ospiti tornano così a crederci, ed al 60° provano a riportarsi in partita! Kainz, servito ottimamente da Cordoba, calcia il pallone in porta; la sfera subisce una deviazione e si infila così alle spalle di Baumann. Hoffenheim-Colonia 3-1 e ospiti che tornano a crederci.

Al 75° le speranze del Colonia aumentano, con il tocco di mano di Nordtveit in piena area di rigore che regala una grande occasione agli ospiti per tornare in partita. Dagli undici metri si presenta Uth, che però si fa parare il tiro di Baumann, sbagliando il secondo rigore in 3 giorni dopo l’errore col Dusseldorf e tagliando definitivamente le gambe alla sua squadra.

Baumann intuisce il rigore di Uth e mantiene il risultato sul punteggio di Hoffenheim-Colonia 3-1.
Baumann intuisce il rigore di Uth e mantiene il risultato sul punteggio di Hoffenheim-Colonia 3-1

Il Colonia dopo questo errore non riesce più a trovare energie e forze per provare a rimontare e così la gara finisce con il successo dei padroni di casa.

Ancora una volta il nostro pronostico pre-partita si è rivelato esatto, con un secondo tempo che ha visto entrambe le squadre andare a segno.

IL TABELLINO DELLA GARA:

RISULTATO: Hoffenheim-Colonia 3-1.

MARCATORI: 11° e 46° Baumgartner (H), 48° Zuber (H), 60° Kainz (C).

AMMONITI: Hubner (H), Grillitsch (H), Dabbur (H), Jakobs (C), Nordtveit (H), Bebou (H).

ESPULSI: 26° Bornauw (C), 50° Hubner (H).

NOTE: Baumann ha parato un rigore a Uth al 77°.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20