fbpx
HomeMotoriFormula UnoHonda: Yamamoto non esclude...

Honda: Yamamoto non esclude un ritorno in F1

Masashi Yamamoto, responsabile della Honda in F1, non ha escluso un possibile ritorno nel campionato da parte dell’azienda nipponica.

Honda: Yamamoto lavorerà per Red Bull?

Nell’ottobre 2020, Honda aveva comunicato la sua volontà di allontanarsi dal mondo della Formula Uno al termine della stagione 2021. Una scelta che ha ovviamente complicato i piani della Red Bull, costretta a creare una nuova fabbrica in quel di Milton Keynes dove progettare e costruire un nuovo motore per il 2024. Tuttavia, la collaborazione è continuata e il campionato attuale potrebbe vedere Honda dire addio alla F1 festeggiando il primo titolo in carriera di Max Verstappen. Intervistato da Motorsport-Total, il responsabile di Honda per la F1, Masashi Yamamoto, ha parlato dei progetti futuri dell’azienda nipponica. Queste le sue parole: “Trovo deludente che ci stiamo ritirando. Allo stesso tempo però, noi di Honda Racing comprendiamo che Honda, in quanto produttore di automobili, deve impegnarsi a diventare neutrale dal punto di vista climatico. Questo processo deve essere accelerato, da qui la decisione. Personalmente credo che la Honda tornerà in Formula Uno. Se le cose andranno bene, penso che ci saranno sicuramente persone all’interno dell’azienda disposte a ritornare. Dal punto di vista della Honda, la fine di quest’anno sarà la fine del progetto di sviluppo. Il 2022 sarà un periodo di transizione per Red Bull, tutti i dirigenti, come me e il reparto marketing, se ne saranno andati. Come marchio, Honda non sarà più visibile. La nostra priorità ora è vincere il titolo“.

Red Bull Powertrains: i lavori continuano

Nel mentre, Red Bull è in piena lavorazione alla sua nuova fabbrica dove nascerà la prima power unit creata interamente dalla scuderia austriaca. Per tutto il 2022, il personale Honda affiancherà il personale Red Bull nello sviluppo del progetto. “La fabbrica sta prendendo forma. Siamo nella settimana 32 della costruzione della struttura. La fabbrica sarà operativa la prossima primavera. Ogni settimana aggiungiamo nuovi dipendenti al nostro team. Stiamo vedendo alcuni grandi talenti da molte persone diverse” ha dichiarato Horner, entusiasta per questo nuovo capitolo della storia della Red Bull. “La sfida più grande è sviluppare e produrre il nostro motore per il 2026. L’atmosfera è fantastica. La struttura sta migliorando sempre di più. Lavoriamo duramente per prenderci cura delle nostre persone e siamo lusingati dalle tante richieste che abbiamo ricevuto di lavorare per la Red Bull in Formula Uno“.

Sito ufficiale f1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Marc Marquez si ferma ancora: quarta operazione dopo il Mugello

Marc Marquez ritorna in quell'incubo chiamato operazione. In una conferenza stampa...

Ventesima tappa Giro d’Italia 2022: impresa Crovi sulla Marmolada. Hindley nuova maglia rosa

La temutissima e durissima ventesima tappa Giro d'Italia 2022, da Belluno...

GP Mugello, Moto2: Canet fa l’italiano nelle qualifiche

Il Mugello è terra d'Italia, anche se le qualifiche della Moto2...

Inter: Marotta studia il colpo Asslani

L’Inter punta sempre di più su Asslani dell’Empoli come vice di...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

Marc Marquez si ferma ancora: quarta operazione dopo il Mugello

Marc Marquez ritorna in quell'incubo chiamato operazione. In una conferenza stampa organizzata improvvisamente, il catalano della Honda annuncia che tornerà sotto i ferri per la quarta volta. Il numero 93 andrà negli Stati Uniti per sistemare il braccio destro, infortunato nel 2020 e operato già tre volte....

Ventesima tappa Giro d’Italia 2022: impresa Crovi sulla Marmolada. Hindley nuova maglia rosa

La temutissima e durissima ventesima tappa Giro d'Italia 2022, da Belluno alla Marmolada di 168 km, registra l'impresa di Alessandro Crovi che vince dopo una una fuga solitaria iniziata sul Pordoi. Crolla la maglia rosa Carapaz che passa così il testimone ad Hindley giunto sul traguardo con...

GP Mugello, Moto2: Canet fa l’italiano nelle qualifiche

Il Mugello è terra d'Italia, anche se le qualifiche della Moto2 parlano spagnolo. Aron Canet batte gli idoli di casa con un bel tempo in una sessione resa impegnativa dalle condizioni meteo. Pedro Acosta e Sam Lowes completano la prima fila, con il leader del mondiale Celestino...

Inter: Marotta studia il colpo Asslani

L’Inter punta sempre di più su Asslani dell’Empoli come vice di Marcelo Brozovic. I contatti tra Marotta e i toscani sono sempre più insistenti: l’albanese è stato scelto da Simone Inzaghi perché adatto a sostituire il croato, uno dei titolarissimi della recente stagione. Inter: Asslani è il colpo...

Qualifiche GP Mugello: Pole di Di Giannantonio, poi Bezzecchi e Marini, ed è tripletta italiana!

Tripletta tutta italiana nelle qualifiche del gp del Mugello, con tre Ducati che scatteranno dalla prima fila. Straordinario Di Giannantonio, che dopo un inizio di campionato in sordina guadagna la prima pole di carriera nella classe regina nel suo anno da rookie. Qualifiche Gp del Mugello: in pista...

GP Mugello Moto3, qualifiche: prima pole stagionale per Oncu

Il GP del Mugello apre la saga delle qualifiche con la Moto3. In terra italiana un giovane turco si mette davanti a tutti, ossia Deniz Oncu. Dennis Foggia tiene alto il tricolore con una prima fila che vale un mondiale. Ma attenzione a Sergio Garcia, che è...

Perisic verso il Tottenham. Lukaku, voglia di Inter?

Il croato non rinnoverà il suo contratto con l'Inter. Perisic verso il Tottenham dunque, con Conte che sarebbe ben felice di riabbracciare il giocatore dopo averlo allenato nella stagione 20/21. Dall'Inghilterra invece c'è un Lukaku voglioso di tornare a Milano, ovviamente sponda nerazzurra. Parliamo di Romelu Lukaku....

Tudor non è più il tecnico dell’Hellas Verona

Una stagione di altissimo livello culminata con il nono posto in classifica. Ora però è arrivato il tempo dei saluti in casa scaligera. Igor Tudor non è più il tecnico dell'Hellas Verona, oggi è arrivata l'ufficialità del divorzio tra il croato e i veronesi. Tudor non è...

Figuraccia FIA WTCR: cancellate le due gare del Nürburgring

Il gioiello della corona del FIA WTCR, ossia il vecchio Nürburgring, si è trasformato in una polpetta avvelenata. Con un comunicato stampa, il promoter Eurosport Events annuncia oggi che le due gare della Race of Germany, previste sul Nordschleife, sono cancellate. La motivazione sta nelle problematiche legate...

San Paolo vs Ceara: pronostico e possibili formazioni

Sia il Sao Paulo che il Ceara tornano in campo sabato in Brasileiro dopo i risultati positivi della Copa Sudamericana a metà settimana. I padroni di casa hanno prolungato la loro lunga serie di imbattibilità con una vittoria di misura, mentre gli ospiti hanno continuato la loro...

Saint Etienne vs Auxerre: pronostico e possibili formazioni

Con il pareggio in bilico dopo un pareggio per 1-1 nell'andata dei playoff promozione/retrocessione della Ligue 1, Saint-Etienne e Auxerre si ritrovano allo Stade Geoffrey-Guichard per la gara di ritorno di domenica 29 maggio. Zaydou Youssouf e Gaetan Perrin sono andati a segno per le rispettive squadre...

Cortina Skiworld, un mondo in bici

L’estate di Cortina d’Ampezzo è tutta da scoprire sulle due ruote; ma per scendere è necessario salire, dal 1° giugno al 23 ottobre innamoriamoci delle Dolomiti.  Gli impianti di Cortina Skiworld sono un’occasione per scoprire l’alta quota in bici.  Accorciare le distanze e percorrere discese emozionanti con...