Hyundai ha presentato il team per il WRC 2020.

Hyundai Motorsport fa sul serio in vista della stagione di WRC 2020. L’azienda coreana non si nasconde più e, dopo aver vinto il suo primo mondiale costruttori lo scorso anno, adesso punta a ripetersi ma anche a conquistare l’iride tra i piloti. In questi giorni si è tenuta la presentazione ufficiale del team che sarà chiamato a prendere parte al campionato del mondo di rally del 2020, e fin dai nomi e dal talento mostrato, si è capito subito che si tratta di una squadra di tutto rispetto. D’altronde, dopo aver atteso 6 stagioni per conquistare il primo titolo, ora l’obiettivo è quello di non dormire affatto sugli allori, ma di rilanciare la sfida agli avversari più temibili, a partire dalla Toyota.

Il team di Alzenau potrà contare su Ott Tanak, campione del mondo 2019 che già nella seconda parte dello scorso anno era stato contattato in gran segreto dai vertici della casa automobilistica coreana affinché accettasse di entrare a far parte della line-up della scuderia, strappandolo alla rivale Toyota. Dunque, guardando il parterre di driver di cui potrà disporre Hyundai nel 2020, ci si rende conto che potrà essere competitiva in tutte le gare e lungo qualsiasi tipo di percorso o terreno.

Ott Tanak: campione del mondo rally 2019.

Infatti, oltre al fuoriclasse estone, le vetture che prenderanno parte al WRC in questa stagione saranno guidate da altri nomi d’eccellenza dell’intera disciplina: il vice-campione del mondo Thierry Neuville, lo spagnolo Dani Sordo che lo scorso anno si è reso protagonista di uno dei momenti più brillanti della sua carriera, e per non farsi mancare proprio nulla, la leggenda del rally, ossia Sebastien Loeb.

Hyundai vuol fare incetta di titoli nel 2020: «Speriamo di lottare per portare a casa entrambi i campionati»

Le intenzioni di Hyundai per il campionato del mondo di rally che sta per iniziare sono state svelate in maniera piuttosto chiara durante la presentazione di vettura e team. Il presidente Scott Noh ha dichiarato che il 2019 è stato sicuramente indimenticabile perché la scuderia è riuscita ad ottenere il suo primo trionfo iridato, un traguardo importante e molto significativo. Adesso, però, si punta ad alzare ulteriormente l’asticella, andando a caccia della vittoria in ogni corsa e soprattutto di entrambi i campionati mondiali (costruttori e piloti).

Andrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport, non si è discostato molto dalle affermazioni del presidente, sottolineando con orgoglio come la casa automobilistica di Seul possa contare su una delle line-up più forti e competitive del mondiale. Tutto ciò è avvenuto grazie all’ottima reputazione che il brand è riuscito a ritagliarsi in questi anni, che ha concesso di attrarre i nomi più importanti dell’intero panorama del WRC.

Ford Fiesta scatenata: nuova auto WRC e storica vittoria in Norvegia

Il primo banco di prova ci sarà il 23 gennaio quando si terrà la prima competizione stagionale a Monte-Carlo. Nel Principato di Monaco, Hyundai si presenterà con i tre equipaggi titolari costituiti da Neuville-Gilsoul, Tanak-Jarveoja e Loeb-Elena. Infine bisogna ricordare che Loeb e Sordo si alterneranno alla guida della Hyundai i20 Coupé durante l’intera annata.

Sebastien Loeb è nella line-up Hyundai.

Per quanto riguarda le caratteristiche della vettura, c’è da dire che presenterà una livrea che richiamerà in gran parte quella vincente dello scorso anno. Il team durante i test invernali ha anche provato l’inserimento di un innovativo airscope, più ampio e piatto rispetto a quello precedente, così come una nuova posizione per il terminale di scarico. Queste nuove componenti sono piaciute e sono state promosse dai piloti, dunque sarà possibile vederle in gara già al debutto stagionale a Monte-Carlo dal 23 al 26 gennaio.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.