Verona – Lazio è stata una delle partite della 30esima giornata del campionato di Serie A. È terminata 0-1 per i capitolini che hanno incassato tre punti molto importanti per la classifica. I padroni di casa sono invece rimasti a mani vuote. I commenti dei tecnici nel post partita sono ovviamente differenti. Nella partita odierna le due squadre sono state “dirette” da Paro vice di Juric e Farris secondo di Inzaghi.


Milinkovic regala la vittoria alla Lazio al 92esimo


Quali sono stati i commenti dei tecnici nel post partita?

Nel post Verona – Lazio, Matteo Paro, che ha sostituito in pachina Juric perchè squalificato, ha detto: “Abbiamo fatto una grande partita. Affrontare la Lazio è durissima. La prestazione è stata importante, ma ci è mancata qualità, specie nelle ripartenze. Abbiamo palleggiato bene. Peccato per quel gol alla fine, perché la gara è stata di alto livello. La nostra identità ci porta a giocare in questo modo. Cerchiamo sempre di mantenere il nostro modo di essere. Facciamo questo da inizio stagione. Per vincere queste gare non conta solo la qualità dei singoli, ma serve qualcosa di migliore in fase di finalizzazione. Però oggi abbiamo creato tanto e per quello siamo stati bravi. Il nostro obiettivo ora è comunque continuare a crescere e arrivare il più in alto possibile“.

Farris: “La squadra ha giocato con il cuore”

Massimiliano Farris secondo di mister Inzaghi, dopo la sfida contro il Verona ha dichiarato: “Avevamo creato diversi episodi. Queste partite non le vinci con una sola occasione. Al di là del gol, ne abbiamo create molte, come il gol di Caicedo. La squadra ha giocato con il cuore, disposta a soffrire e a limitare le ripartenze avversarie. L’abbiamo giocata esattamente come l’abbiamo preparata e dal punto di vista caratteriale è una delle nostre vittorie. Sono contento di stare qua e di aver vinto oggi. Simone a casa sta bene e sono contento di dedicargli questa vittoria. Mi manca la voce come succede di solito a Simone. Il Verona non ti regala niente e noi oggi siamo riusciti a limitare qualsiasi loro occasione e siamo stati bravi a rubare palla e ad essere pericolosi. Abbiamo cercato l’episodio e siamo riusciti a trovarlo“.

Su Milinkovic autore del gol: “Noi volevamo la fisicità di Milinkovic sulle seconde palle e lui non doveva assumere la posizione da attaccante, ma quando giochiamo sugli esterni la sua presenza in area è sempre pericolosa. Lui sa dove andare e dove posizionarsi: il gol che ha fatto oggi è veramente bello“. Farris ha anche commentato la prestazione di Immobile: “Ciro con tutto quello che ha fatto questi anni per la Lazio si fa volere bene dai compagni. Oggi è stato sfortunato, prendendo un palo: ma ha anche ritrovato una gamba importante, tenendo botta con i difensori avversari. Ci mancano i suoi gol, ma per la volata Champions ci serviranno“. Per finire ha espresso il proprio parere in merito alla rete annullata a Caicedo: “Ci può stare la sbracciata per il gol di Caicedo, ma il metro di giudizio di Chiffi è stato di lasciar correre per tutta la partita. Magnani lo ha trattenuto per 10 secondi e non è successo niente. Per il suo metro di giudizio poteva lasciar correre, ma alla fine non è stato così“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20